Bruce Nauman pigliatutto alla Biennale

di Micol Di Veroli Commenta

copyright Bruce Nauman
copyright Bruce Nauman

Quando l’artista Bruce Nauman sbarcherà a Venezia per rappresentare gli Stati Uniti alla Biennale che aprirà i cancelli al pubblico il 7 giugno fino al 22 novembre 2009, il suo lavoro non si limiterà solamente al padiglione nazionale. I dettagli della mostra organizzata da Carlos Basualdo e Michael R. Taylor, curatori del Philadelphia museum of art sono stati annunciati alla stampa lo scorso mercoledì. Dunque l’exhbition si chiamerà Bruce Nauman: Topological Gardens e attraverserà quattro decadi del lavoro dell’artista, includendo video, installazione, performance e neon pieces. Inoltre non paghi di tanta opulenza l’università Iuav di Venezia e due piani di un palazzo del 15 secolo sede dell’università Ca’ Foscari ospiteranno differenti versioni di una installazione sonora di Nauman che non era precedentemente riuscita a trovar posto nel padiglione statunitense.

Bruce Nauman (nato il 6 dicembre 1941 a Fort Wayne, Indiana, USA) è tra i più famosi ed apprezzati artisti della scena contemporanea. Il suo stile non si limita ad un solo mezzo espressivo ma si avvale di molteplici media nuovi e tradizionali, come scultura, fotografia, neon, video, disegno e performance art. Il lavoro di Nauman è focalizzato sul linguaggio che spesso è anche veicolo di ironia e situazioni grottesche come si evince dalla sua installazione a neon Run From Fear-Fun From Rear, o nella fotografia Bound To Fail. La sua provocazione in ogni caso racchiude un nucleo concettuale realmente serio: Nauman è interessato al midollo della comunicazione ed alle dinamiche interne che creano problematiche all’interno del linguaggio, il suo ruolo di artista si pone a metà tra il comunicatore ed il manipolatore di comunicazione. Bruce Nauman ha ricevuto nel 1993 il premio Wolf per le arti (Israele) per il lavoro come scultore e per il suo contributo all’arte del XX° secolo. Nel 1999 ha ricevuto il Leone D’Oro della Biennale di Venezia. Nel 2004 ha creato il lavoro Raw Materials alla Tate Modern.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>