Cifre da capogiro per un Rembrandt ritrovato

di Micol Di Veroli 1

rembrandt

La casa d’aste Christie’s batterà a dicembre un quadro che già viene presentato come il capolavoro di Rembrandt. L’opera intitolata Ritratto di un uomo, mezzo busto, con le mani sui fianchi del 1658,  rimasta all’oscuro per oltre 40 anni, potrebbe fruttare la ingente cifra di 25 milioni di sterline

L’ultima volta che fu venduta ad un’asta, nel 1930, il prezzo raggiunse 18.500 sterline, equivalente ai sei milioni di sterline di oggi. “Ci aspettiamo di ricevere collezionisti e rappresentanti di istituzioni da tutto il mondo per quella che, il prossimo 8 dicembre a Londra, dovrebbe essere un’asta storica per il mercato europeo dell’arte” dice Richard Knight, uno dei direttori di Old Masters and 19th century art.Con una valutazione effettuata prima dell’asta che oscilla tra i 18 e i 25 milioni di sterline, quello che è uno dei quadri di maggior valore messo all’asta negli ultimi tempi diventerà anche un termometro dello stato di salute e della forza del mercato dell’arte, duramente colpito dalla crisi finanziaria.

Subito dopo esser stato venduto nel 1930, il quadro venne acquistato privatamente da George Huntington Hartford II, un collezionista, erede di una vasta fortuna. Hartford donò l’opera alla Columbia University nel 1958 e quando gli studenti occuparono l’ufficio della presidenza nel 1968, durante una manifestazione, fu rimosso e messo in un magazzino.

Nel 1658, quando il lavoro fu dipinto, il maestro olandese fu costretto a vendere la sua casa di Amsterdam e a trasferirsi in uno studio più piccolo, dal momento che due anni prima aveva dichiarato la bancarotta. Si sapeva dell’esistenza di un altro lavoro risalente al 1658, intitolato “Autoritratto” ed esposto al Frick Museum di New York.

Secondo Christie’s, l’asta dei record per un Rembrandt si tenne nel 2000 a Londra, sempre presso la stessa casa d’aste, e in quell’occasione il quadro fu venduto a 19,8 milioni di sterline. La cifra più alta fin qui raggiunta per un vecchio quadro, 49.5 milioni di sterline, fu sborsata per un’opera di Peter Paul Rubens “Il Massacro degli Innocenti”, a Sotheby’s nel 2002.

Commenti (1)

  1. Presently it is good timing to produce a few plans for the longer term and it is the moment to enjoy. I’ve read this submit and if I may just I desire to suggest you some interesting issues or suigsstgone. Maybe you can write next material regarding this blogpost. I desire to learn more issues related to it!

Lascia un commento a Henrietta Cancel Reply

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>