Lady Gaga blasfema e scandalosa per Alejandro

di Micol Di Veroli Commenta

lady gaga alejandro

Orami le nostre pagine sono piene di articoli e gossip su Lady Gaga, la biondissima eroina del pop nonché artista wannabe non riesce proprio a star ferma e anzi sembra più prolifica che mai anche durante i mesi estivi. In questi giorni la cantante ha tenuto una grande premiere del suo nuovo video girato dal celebre fotografo di moda Steven Klein per la track intitolata Alejandro ed anche stavolta non ha mancato di sollevare un vespaio di polemiche. Le immagini del video hanno infatti scatenato le ire di diversi giornalisti, istituzioni e gente comune.

Il clip è un bizzarro ed irriverente miscuglio di erotismo, fetish, atmosfere gotiche, tenebrose e religiose, mentre la canzone è una classica ballad neanche troppo movimentata. Nelle prime immagini Lady Gaga sembra scopiazzare le atmosfere militaresche già viste in un video di Janet Jackson. Successivamente Gaga cita Madonna a più non posso ed il video diviene un miscuglio di deliri erotico-religiosi alla Like a Prayer.

Come se non bastasse le scene mostrano un corteo funebre con tanto di un cuore umano trafitto dal fil di ferro mentre la nostra eroina ingoia un rosario vestita come una sorta di sacerdotessa che si lascia irretire dai un gruppo di aitanti giovanotti. Insomma le istituzioni cattoliche non appena vedranno quello che combina l’arrembante biondina non saranno sicuramente contente.

Steve Klein ha infarcito il video con pseudo soldati e poliziotti che assomigliano pericolosamente ad ufficiali nazisti, i ragazzi ballano attorno a crocifissi e Lady Gaga in un turbinio di vestiti decisamente estrosi, guida la cricca. Cigliegina sulla torta è il reggiseno della cantante con dei fucili al posto dei capezzoli, anche questo un vecchio trucco della signora Ciccone. La peperina Katy Perry ha già parlato male del video sulla sua pagina di Twitter, accusando la sua collega di blasfemia. Staremo a vedere cosa replicheranno i fans di Lady Gaga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>