Quando Spock decide di mettersi a fotografare

di Micol Di Veroli Commenta


Il Mass MoCA in Massachussets ha organizzato in questi giorni una mostra fotografica dove è presente un artista d’eccezione, anzi stellare. Forse il nome Leonard Nimoy potrebbe non dirvi nulla ma se a questo nome aggiungiamo quello della popolare serie televisiva Star Trek ed in particolare del personaggio Spock, allora forse tutto diventa più chiaro. Nimoy ha vestito per oltre 40 anni i panni dell’impassibile vulcaniano ma nel contempo ha sempre coltivato un profondo interesse per la fotografia.

La mostra personale di Nimoy ( in visione dal prossimo 1 agosto 2010 ) prende il titolo di Secret Selves e consta di 26 fotografie a colori, 11 delle quali a grandezza naturale. L’artista si è ispirato alle teorie di Aristofane sugli esseri umani, descritti come creature che un tempo erano dotati di due teste e molteplici arti, questo prima che Zeus li dividesse in due. Nimoy ha quindi fotografato alcune persone mettendo in risalto la loro metà perduta o nascosta, vestendole come rock star o come personaggi dei fumetti. La mostra offre quindi godibili spaccati di identità che non sono privi di una punta di ironia ed umorismo. Verso la fine degli anni ’70, Nimoy aveva deciso di lasciare il mondo del cinema e della televisione per dedicarsi alla fotografia a tempo pieno. Oggi all’età di 79 anni, libero dagli impegni del grande schermo, l’attore può finalmente dedicarsi all’arte contemporanea: “Avevo deciso di lasciare Star Trek molto tempo fa ma alla fine ho girato Star Trek the Movie perché il mio personaggio aveva ancora qualcosa da dire”.

L’attore ha inoltre spiegato la sua difficile convivenza con il vulcaniano che in qualche modo non gli ha permesso di uscire fuori da certi cliché. Eppure Nimoy fotografa da quando aveva 13 anni e nei primi anni ’70 ha studiato alla Università della California, sotto gli occhi del professor Robert Heinecken, celebre fotografo concettuale. Oggi quindi la vera natura artistica di Spock è uscita fuori dal suo guscio e finalmente Nimoy ha gettato via la sua maschera da impassibile vulcaniano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>