Spararsi al museo pensando a Chris Burden

 
Micol Di Veroli
23 aprile 2012
Commenta

Avete presente la performance Shoot di Chris Burden? Per chi non lo sapesse, nel 1971 il giovane artista, che in seguito diverrà uno dei più grandi nomi della performance art internazionale, portò a termine una delle azioni artistiche più rocambolesche e pericolose di tutta la storia dell’arte.

In quell’occasione Burden si sistemò all’interno di una galleria e si offrì come bersaglio ad un tiratore (un suo amico n.d.r.) munito di un fucile. Il tiratore ferì Chris Burden ad un braccio e l’artista fu costretto a recarsi d’urgenza al pronto soccorso per le cure del caso. Molti accusarono Burden di sensazionalismo ma egli stesso dichiarò di non aver mai cercato lo spettacolo: ““Penso che molta gente abbia mal compreso , perché credevano che avessi fatto questo lavoro per amore di sensazionalismo o per provare ad attirare l’attenzione. Spesso non c’erano che tre o quattro persone a vedere la performance, a volte solo gli aiutanti. Dopo l’articolo sul Newsweek e tutta la pubblicità scatenata, ho dovuto smettere di fare questo genere di cose perché non potevo continuare in questo contesto di polemiche e curiosità. Era per me un’esperienza mentale (vedere come reagivo mentalmente): era sapere che alle sette e mezza sarei andato a fare un’azione in cui qualcuno mi avrebbe sparato addosso.”

Ebbene, la scorsa settimana a distanza di oltre quarant’anni da Shoot, la performance è stata rimessa in atto al Metropolitan Museum of Art di New York. Solo che a rimetterla in piedi non è stato l’artista ma una guardia della sicurezza. Già, l’inconsueto incidente è accaduto verso le 3 del pomeriggio mentre la guardia si trovava in un ufficio nei sotterranei del museo, adibito a sala delle armi. La guardia stava pulendo la sua pistola ed inavvertitamente è partito un colpo che lo ha ferito alla gamba. Trasportato anche lui in ospedale ha ricevuto le cure del caso ma certamente si guarderà bene dall’imitare nuovamente Chris Burden.

 

Articoli Correlati
YARPP
Siamo spiacenti ma al momento non esistono articoli correlati per Spararsi al museo pensando a Chris Burden.
Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento