Tutti i padiglioni nazionali della Biennale d’arte di Venezia 2015

di Emanuele Napolitano Commenta

padiglione_italia_02

Come sarà questa nuova edizione della Biennale di Venezia? Sicuramente avvincente, come sicuramente ne vedremo delle belle anche in fatto di critiche sia positive che negative. D’altronde si sa che una delle kermesse d’arte contemporanea più amate e frequentate del mondo non può non attirare su di se anche un vespaio di polemiche. La maggior parte di queste chiacchiere riguardano puntualmente il Padiglione Italia, che quest’anno come ricordiamo sarà curato da Vincenzo Trione con il suo Codice Italia, dove figureranno artisti del calibro di Alis/Filliol, Andrea Aquilanti, Francesco Barocco, Vanessa Beecroft, Antonio Biasiucci, Giuseppe Caccavale, Paolo Gioli, Jannis Kounellis, Nino Longobardi, Marzia Migliora, Luca Monterastelli, Mimmo Paladino, Claudio Parmeggiani, Nicola Samorì, Aldo Tambellini. Andiamo però a vedere quali saranno le più interessanti partecipazioni nazionali degli altri padiglioni
Albania Armando Lulaj. (Curatore: Marco Scotini)

Australia – Fiona Margareth Hall (Curatore: Linda Michael)

Austria – Heimo Zobernig (Curatore Yilmaz Dziewior)

Belgio – Vincent Meessen and guests (inclusi Mathieu K. Abonnenc, Sammy Baloji, James Beckett, Elisabetta Benassi, Patrick Bernier & Olive Martin, Tamar Guimarães & Kasper Akhøj, Maryam Jafri, Adam Pendleton)

Canada – BGL (Curatore: Marie Fraser)

Cile – Paz Errázuriz, Lotty Rosenfeld (Commissario: Antonio Arèvalo, Curatore: Nelly Richard )

Danimarca – Danh Vo

Francia – Céleste Boursier-Mougenot (Curatore: Emma Lavigne)

Germania – Tobias Zielony, Hito Steyerl, Olaf Nicolai, Jasmina Metwaly and Philip Rizk (Curatore: Florian Ebner)

Gran Bretagna – Sarah Lucas (Curatore: Emma Gifford-Mead)

Hong Kong – Tsang Kin-wah (Curatori: Doryun Chong, Stella Fong)

Ungheria – Szilárd Cseke (Curatore: Kinga German)

Islanda – Christoph Büchel (Curator:e Nína Magnúsdóttir)

India – Shilpa Gupta, Rashid Rana [mostra assieme al Pakistan]

Iraq – Philippe Van Cauteren

Irlanda – Sean Lynch (Commissari:o Mike Fitzpatrick; curatore: Woodrow Kernohan)

Israele – Tsibi Geva (Curatore: Hadas Maor)

Giappone – Chiharu Shiota (Curatore: Hitoshi Nakano)

Repubblica del Kosovo – Flaka Haliti (Curatore: Nicolaus Schafhausen)

Lussemburgo – Filip Markiewicz (Curatore: Paul Ardenne)

Macao – Mio Pang Fei

Olanda – Herman de Vries (Curatori: Colin Huizing, Cees de Boer)

Nuova Zelanda – Simon Denny (Curator: Robert Leonard)

Paesi Nordici – NORVEGIA Camille Norment (Curatore: Katya García-Antón)

Polonia – Joanna Malinowska and C. T. Jasper (Curatore: Magdalena Moskalewicz)

Russia – Irina Nakhova (Commissario: Stella Kesaeva; curatore: Margarita Tupitsyn)

Serbia – Ivan Grubanov (Curatore: Lidija Merenik )

Singapore – Charles Lim (Curatore: Shabbir Hussain Mustafa)

Spagna – Francesc Ruiz, Pepo Salazar, Cabello/Carceller (Curatore: Martí Manen)

Svizzera – Pamela Rosenkranz (Curatore: Susanne Pfeffer)

Turchia – Sarkis (Curatore: Defne Ayas)

Emirati Arabi – assan Sharif, Mohammed Kazem, Abdullah Al Saadi, Ahmed Al Ansari, Moosa Al Halyan, Mohammed Al Qassab, Abdul Qader Al Rais, Mohammed Abdullah Bulhiah, Salem Jawhar, Dr. Najat Meky, Abdulraheem Salim, Obaid Suroor, Dr. Mohamed Yousif, and Abdulrahman Zainal (Curatore: Sheikha Hoor Al Qasimi)

Stati Uniti – Joan Jonas ( Curatori: Paul C. Ha, Ute Meta Bauer)

Uruguay – Marco Maggi

Galles – Helen Sear

Zimbabwe – Chikonzero Chazunguza, Masimba Hwati, Gareth Nyandoro. ( Curatore: Raphael Chikukwa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>