Sislej Xhafa vede doppio

di Micol Di Veroli Commenta

Doppio appuntamento romano per Sislej Xhafa giovane ed acclamato artista di origine albanese che con estrema libertà creativa coglie la dimensione politica e reale in maniera provocatoria accostandosi all’ironia di Marcel Duchamp. L’artista è presente a Roma in ben due eventi personali da martedì 31 marzo 2009.

Si parte da Edicola Notte l’insolita vetrina artistica nel cuore di roma dove l’artista ha presentato un’opera appositamente realizzata per lo spazio espositivo intitolata provocatoriamente Edicola Notte. In occasione dell’evento costituito da un vernissage di 24 ore no stop, l’artista gioca su di un’imprevedibile ambiguità che sollecita la curiosità dello spettatore che come un voyeur spia la scena dal buco di una porta: l’apparente semplicità e immediatezza della sua opera nasconde una pluralità di letture a disposizione dello spettatore più attento e la deviazione verso l’inaspettato può mettere in discussione valori già acquisiti.

Lo stesso giorno Il Magazzino d’arte moderna ha inaugurato la seconda mostra personale di Sislej Xhafa, dal titolo Moulin Rouge. La mostra consta di una nuova serie di lavori che confermano la volontà dell’artista di porre interrogativi allo spettatore attraverso le sue opere e spesso di non dare risposte, confermando la sua abilità di consumato bricoleur che rifiuta di essere fedele ad uno stile, utilizzando diverse forme espressive.

Sislej Xhafa vede la sua arte come una successione di segni da offrire alla comunità in modo trasparente, offrendoci la possibilità di riflettere sulle molteplici dinamiche sociali dalle quali siamo inconsciamente manipolati.

Sislej Xhafa nasce a Peja in Kosovo.artista di nuova generazione tra i più riconosciuti a livello internazionale ha partecipato alla Biennale di Venezia nel 2005, nel 1999 e nel 1997. Tra le esposizioni e le performance più recenti: Motion in Paradise nel 2002 per Deitch Project New York, Gwangju Biennal nel 2002, Palais de Tokyo nel 2002, Istanbul Biennal nel 2001, Manifesta III nel 2000.

Photo Copyright di Sislej Xhafa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>