Quando l’arte diventa estremismo

di Micol Di Veroli 1

In questi giorni Artinfo ha pubblicato un affascinante articolo sulla body art, riunendo in un sol colpo tutti quegli artisti che nel corso della storia dell’arte contemporanea si sono spinti oltre ogni limite corporeo e concettuale, compiendo veri e propri innesti e modifiche al loro involucro terreno. Forniamo qui di seguito un piccolo riassunto sui protagonisti citati nell’articolo, sedetevi perchè ne vedrete delle belle:

Stelarc
Al secolo Stelios Arcadiou, artista noto per le sue sperimentazioni sul corpo incluso un progetto per governare i suoi muscoli da internet. L’opera più celebre e controversa di Stelarc risale al 2007 quando si è fatto impiantare un vero terzo orecchio nell’avambraccio. L’orecchio è fatto di cartilagine ed ovviamente non può funzionare ma è comunque stupefacente.

Oron Catts e Ionat Zurr
I due effervescenti artisti avevano creato un vero e proprio vestitino fatto di cellule staminali per la mostra Design and the Elastic Mind al MoMa di New York nel 2008. Con grande sorpresa il vestitino (costantemente alimentato tramite un tubo) iniziò a crescere, occupando l’intera superficie della sua incubatrice. La curatrice Paola Antonelli fu costretta quindi a sospendere l’installazione, “uccidendo” l’opera.


Roberto Cuoghi
Una delle più leggendarie performance mai create fu eseguita da un “nostro” artista nel 1998. Cuoghi assunse per alcuni anni le sembianze di suo padre, gravemente malato. L’artista si sbiancò i capelli e la barba, guadagnò peso fino a raggiungere i 140 chili, somigliando così ad un 29enne di 60 anni.

Orlan
La francese Mireille Suzanne Francette Porte detta Orlan non ha bisogno di presentazioni. Nel corso degli anni ’90 l’artista si è sottoposta a numerose operazioni chirurgico-plastiche per raggiungere una bellezza ideale simile a quella delle donne ritratte da Botticelli e Leonardo. Tra varie liposuzioni e trasferimenti di grasso da una parte all’altra del corpo, Orlan ha messo in scena delle vere e proprie performance, filmando e trasmettendo dal vivo le sue operazioni.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>