Un altro Banksy se ne va

di Redazione 2

Ulteriori novità sul fronte Banksy ma questa volta non si tratta di una nuova azione di guerrilla del famoso street artist ne di un nuovo murale, anzi casomai si potrebbe parlare della scomparsa di una vecchia opera.

Gli operatori del comune di Londra hanno infatti dipinto sopra un disegno del nostro beniamino, copia sputata della copertina dell’album Crazy Beat della famosa rock band Blur del 2003. L’opera, una caricatura della famiglia reale inglese che si affaccia da una balconata, era rimasta per ben otto anni intatta e placidamente adagiata sui muri di un palazzo di Stoke Newington zona della periferia est di Londra. La scorsa settimana però alcuni operatori hanno rimosso il murale, a darne la tempestiva notizia è stato un blogger del quartiere noto come Kris. Secondo il blogger i lavoratori del comune avevano informato le autorità dell’importanza dell’opera di Banksy che come ricordiamo ha venduto le sue composizioni per migliaia di sterline ed ha da poco concluso una mostra al museo di Bristol che ha attratto la bellezza di 300.000 visitatori per un totale di 45.000 sterline di donazioni al museo e circa 10 milioni di sterline di introiti in più per l’economia locale.

” Sapevamo che quel murale era opera di Banksy” hanno rivelato gli operai sulle pagine del blog “noi lo amavamo, era come un marchio di fabbrica per tutto il quartiere. Abbiamo informato le autorità ma non hanno voluto ascoltarci”. Il proprietario del palazzo, Sophie Attrill ha dichiarato sulle pagine dell’Hackney Gazzette di essere caduta nel più profondo sconforto resasi conto che il muro era stato dipinto ed il murale scomparso.

“Ho guardato fuori dalla finestra ed ho visto quello che stavano facendo all’opera di Banksy così mi sono precipitata in strada e gli ho intimato di fermarsi ma è stato tutto inutile” ha aggiunto la Attrill. Il comune afferma di aver avvertito la donna per chiedergli di rimuovere o coprire l’opera durante il rifacimento del muro ma la lettera non è mai arrivata a casa dell’Attrill a causa di un disguido postale.

Non è la prima volta che un’opera di Banksy viene brutalmente rimossa dalle autorità cittadine, lo scorso anno il Westminster city council rimosse un suo murale in Newman Street mentre nel 2007 un’opera raffigurante una scimmia sul punto di far esplodere un casco di banane fu rimossa dallo staff della Waterloo Station.

Commenti (2)

  1. ….semplicemente allucinante !!! 🙁
    che tristezza…

    1. Purtroppo nella carriera di uno street artist bisogna metter in conto anche questo. Sad but True.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>