The Art of Rock, i Green Day in mostra a Londra

di Redazione Commenta

Spread the love

 La celebre rock band Green Day ha commissionato 21 opere d’arte originali ispirate al loro ultimo e popolarissimo disco che prende il titolo di 21st Century Breakdown. Le opere saranno messe in mostra in un evento del tutto speciale dal titolo The Art of Rock che avrà luogo alla StolenSpace Gallery di Londra dal 23 ottobre fino al 1 novembre, data che coincide con il nuovo tour inglese dei Green Day e con il concerto della band alla O2 Arena di Londra. Ovviamente sia la O2 che il resto del tour hanno registrato vendite da tutto esaurito.

Billie Joe Armstrong (chitarra e voce), Mike Dirnt (basso e voce secondaria) e Tré Cool (batteria) si sono conosciuti nel 1989 e successivamente sono diventati fautori di una nuova scena punk revival dai toni commerciali ma divertenti. Il primo grande successo della band è l’album Dookie, registrato in sole tre settimane e ad oggi il disco più venduto della band con oltre 15 milioni di copie. Da allora i Greeen Day sono divenuti una macchina commerciale che ha fruttato la vendita di oltre 60 milioni di dischi in tutto il mondo. Per la mostra The Art Of Rock ad ogni artista partecipante è stato assegnato un testo di una canzone del nuovo album dei Green Day. Ogni artista ha poi creato un’opera originale seguendo le sensazioni scaturite dalle sole parole visto che la musica ai tempi degli inizi del progetto ( 2008 ) non era ancora stata registrata dalla band. La lista completa degli artisti internazionali partecipanti alla mostra comprende: M-City//Mariusz Waras, Meggs, Peat Wollaeger, Pisa73, Ron English, Sadhu, Sixten, The London Police, Will Barras, Adam (5100) Feibelman, Broken Crow, C215//Christian Guemy, Chris Stain, Component, Dabs//Myla, Eelus, Jeremiah Garcia, Logan Hicks ed anche il mitico Lucamaleonte.

“Siamo incredibilmente emozionati ed onorati di essere la fonte ispiratrice di questa incredibile mostra. Le opere sono in stretta connessione con la nostra musica e credo che anche i nostri fans le ameranno” ha dichiarato il leader della band Billie Joe Armstrong. La curatela della mostra è stata affidata all’artista Logan Hicks che in merito all’inedita manifestazione ha dichiarato: “Ho scelto gli artisti che hanno un approccio all’arte simile a quello che i Green Day hanno con la musica. Anche se la maggior parte degli artisti partecipanti sono celebri e stimati in tutto il mondo, essi abbracciano l’arte con una forza emozionale nuda e cruda, un potere che parte dal cuore ed arriva alla mano creatrice”.

Photo Copyright: Stolen Space website

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>