James Casabere alla Galleria Marabini di Bologna

di Micol Di Veroli Commenta

La Galleria Marabini è lieta di presentare i nuovi lavori dell’ artista statunitense James Casebere. La mostra inaugurerà giovedì 17 Marzo dalle ore 18.00 alle 20.00 fino al 30 Aprile 2011. Questi nuovi lavori di James Casebere completano il ciclo iniziato nel 2008 della serie “Flooded Cell“, già esposta nello stesso anno a Bologna ed in parte ispirata alle vie d’acqua sotterranee medievali della città.

Casebere realizza maquettes tridimensionali, che fotografa dopo una ricostruzione in miniatura di ambienti esterni o interni, riproducendo i dettagli non solo architettonici, ma di acqua, pulviscolo e luce. L’estrema complessità del lavoro e la parallela produzione della serie “Landscapes With House”, per la Whitney Biennal 2010 di New York, avevano causato un rallentamento nella realizzazione finale di questa serie dei sotterranei, ora portata a termine.
Nei suoi primi lavori Casebere si concentrava sulle mitologie americane delle case occidentali e suburbane poi, dal 1990, ha rivolto la sua attenzione agli edifici istituzionali. In anni ancora più recenti, i suoi lavori indagano la struttura sociale dei vari spazi istituzionali, implicando anche le relazioni degli stessi con alcuni dei sistemi dominanti, quali il commercio, il lavoro, la religione e il diritto. L’architettura, anche quella funzionale degli acquedotti sotterranei, diventa per l’artista punto di riferimento e controllo sociale.

Casebere ha ricevuto vari riconoscimenti: tre dalla National Endowment for the Arts, tre dalla New York Foundation for the Arts e l’ultima dal JohnSimon Guggenheim Memorial Foundation. Ha esposto le sue opere fotografiche di grandi dimensioni in alcune tra le più importanti gallerie private del mondo tra cui la Sean Kelly a New York, la Lisson Gallery a Londra e la Gallery Ihn a Seoul, Corea del Sud. Inoltre il suo lavoro è stato acquisito da numerosi musei internazionali tra cui il Whitney Museum of American Art, il Solomon R. Guggenheim Museum e il Metropolitan Museum of Art di New York, il Walker Art Center di Minneapolis, il Los Angeles Museum of Contemporary Art, il Los Angeles County Museum, la Tate Modern e il Victoria and Albert Museum di Londra, la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino e molti altri.  James Casebere è nato a Lansing, Michigan, nel 1953, vive e lavora a New York City.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>