Ten 2002/2012, dieci anni della galleria Guidi&Schoen Arte Contemporanea

di Micol Di Veroli Commenta

Sabato 11 febbraio, in occasione del compimento dei dieci anni di attività (la galleria ha infatti aperto il 16 febbraio 2002 con un’esposizione dedicata ad Andy Warhol), Guidi&Schoen Arte Contemporanea di Genova inaugura la mostra collettiva TEN 2002|2012. Come un diario visivo, l’allestimento ripercorre le tappe più significative del lavoro della galleria genovese attraverso opere inedite realizzate per l’occasione dagli artisti che hanno condiviso questo percorso con Guido Guidi e Chico Schoen.

Partendo da Matteo Basilé, già protagonista della seconda mostra Ricomincio da 8 del marzo 2002, per arrivare a Roberto Pugliese e a Tamara Repetto la cui installazione Inside/Outside, realizzata site specific per gli spazi di vico casana ed esposta a Genova nell’ottobre 2011, accompagnerà Guidi&Schoen alla partecipazione a VoltaNY, la fiera dedicata alle ultime tendenze dell’arte contemporanea che si terrà a New York nel prossimo mese di marzo. Insieme a loro, tutti gli artisti che hanno reso questo viaggio culturale e professionale eccitante e degno di essere vissuto: Giacomo Costa, Massimo Vitali, Daniele Buetti, Olivo Barbieri, Richard Kern, Corrado Zeni, Massimiliano Zaffino, Vania Comoretti, Alex Pinna, Andrea Chiesi, Peppe Perone, Alessandro Lupi, Roberto Coda Zabetta, Karin Andersen, CorpiCrudi oltre ad una tela di Andy Warhol già esposta proprio nella mostra inaugurale.

Dieci anni sono pochi per autocelebrarsi e non è questo lo scopo dell’esposizione, piuttosto l’occasione per cercare di capire cosa è accaduto negli anni, cosa è cambiato nelle scelte e nei gusti dei galleristi e degli artisti, per continuare con altrettanto impegno ed entusiasmo.

Il giorno dell’inaugurazione verrà presentato un piccolo libro fotografico introdotto da un testo di Luca Beatrice che racconta visivamente tutte le tappe del nostro percorso attraverso le immagini degli allestimenti, delle opere, delle fiere e di tutti gli eventi che hanno scandito i dieci anni appena trascorsi. Sfogliando l’archivio per la realizzazione del libro abbiamo percorso e riscoperto ricordi che avevamo dimenticato. Speriamo possa essere divertente e stimolante anche per tutti i nostri amici (ri)vedere questa breve, ma intensa, storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>