Chiara Mu – Mi dimenticherò di te tutti i giorni

di Micol Di Veroli Commenta

Dal 3 giugno al 4 luglio 2011, in contemporanea all’ultima Biennale di Venezia e con il patrocinio del Comune di Venezia, Chiara Mu ha sostato tutti i giorni nel campiello di San Giovanni Evangelista a Venezia, un’ora il mattino ed un’ora al tramonto. L’artista ha atteso quieta i passanti e li ha avvicinati offrendo di accompagnarli per mano da una parte all’altra del campo, proponendo un pronto soccorso affettivo, affinchè i passanti non si perdessero in quell’attraversamento. Si è così inserita nella trama delle loro visioni ed abitudini quotidiane legate a quello spazio specifico. Poi, un giorno, non c’era più.
Chiara Mu ha interagito con i passanti in modo intimo e personale, stabilendo una relazione di scambio in uno spazio quotidiano condiviso, seppur di passaggio. Quest’intervento è testimoniato dalle immagini realizzate dal video-maker e fotografo Dariusz Dziala. La mostra che inaugura il 23 febbraio presso la Galleria Edieuropa di Roma vedrà l’artista proporre l’attraversamento della galleria, accompagnando i visitatori nel percorso emozionale di quell’intervento veneziano, camminando con essi attraverso le immagini e gli scritti prodotti durante lo stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>