Cartier riscopre l’outsider art

di Micol Di Veroli Commenta

L’outsider art è per sua natura un’arte sommersa. I protagonisti di questa (non)corrente creativa sono spesso relegati al ruolo di gregari dell’arte contemporanea ed i grandi attori del mercato internazionale non li prendono neanche in considerazione, salvo poi pentirsi amaramente quando questi si trasformano in vere e proprie galline dalle uova d’oro. Già perchè con l’outsider art o art brut, se vi piace, non si possono fare programmi o previsioni. Solitamente i suoi protagonisti sono veri e propri autodidatta, magari con un passato difficile ed un futuro non molto rassicurante.

 Gli outsider artists non hanno mai frequentato scuole, non sanno cosa sia la minimal art o la conceptual art ma hanno grinta da vendere e soprattutto spontaneità, una caratteristica che in questi ultimi tempi si è totalmente persa per strada. Gente come Henry Darger o il nostro Ligabue hanno sancito la consacrazione di un’arte al di fuori degli schemi e dei circuiti artistici che continua però ad affascinare milioni di appassionati in tutto il mondo. Alla Fondazione Cartier per l’arte contemporanea di Parigi, hanno quindi pensato bene di dedicare un grande evento all’outsider art ed ai suoi protagonisti. Fino al 21 ottobre 2012 sarà quindi possibile ammirare Histoires de Voir: Show and Tell, mostra con circa 400 opere che oltre a rappresentare una vera e propria meraviglia visiva, offrono un’importante spaccato del contesto societario in cui sono state create. Ecco la lista degli artisti partecipanti:

Claudia Andujar, Gregorio Barrio, Valdir Benites, José Bezerra, Ciça, Mamadou Cissé, Ronaldo Costa, Antônio de Dedé, Chano Devi, Djilatendo, Ratna Raghia Dushalda, Barcilicio Gauto, Gregor, Bane Huni Ku (Cleiber Pinheiro Sales), Bane Huni Ku (Iran Pinheiro Sales), Isaka Huni Ku (Menegildo Paulino), Kixt Huni Ku ( João Sereno), Mana Huni Ku (Pedro Mácario), Txanu Huni Ku ( José Edson Sales), Ilunga, Jean-Baptiste Jean Joseph, Joseca, Kalela, Kayembe, Mwenze Kibwanga, Takeshi Kitano, Albert Lubaki, Lukanga, Jivya Soma Mashe, Mbuya, Isabel Mendes da Cunha, Alessandro Mendini, Nino, Mercedes Noguera, Ariel Kuaray Poty Ortega, Virgil Ortiz e tutta la famiglia Ortiz (Dominic Ortiz, Dominique Ortiz, Guadalupe Ortiz, Janice Ortiz, Kyle Ortiz, Lisa Holt, Joyce Lewis, Harlan Reano), Alcides Pereira dos Santos, Pili Pili Mulongoy, Nilson Pimenta, Lucas Piragi, Salustiano Portillo, Sibrun Rosier, Aurelino dos Santos, Hans Scherfig, Jangarh Singh Shyam, Cícero José da Silva, Francisco da Silva, José Antonio da Silva, Dragiša Stanisavljevi , Taniki, Neves Torres, Shantaram Chintya Tumbada, Véio, Tadanori Yokoo, Yumba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>