Biografie Visionarie – Luca Padroni & Seboo Migone alla Galleria Wunderkammern di Roma

di Maila Buglioni Commenta

L’arrivo della stagione invernale corrisponde al ritorno verso la dimensione pittorica da parte della Wunderkammern, spazio espositivo capitolino sito nel quartiere di Tor Pignattara. Obiettivo ultimo dei due nuovi direttori, Giuseppe Ottavianelli e Giuseppe Pizzuto, è promuovere artisti talentuosi, nazionali ed internazionali, intraprendendo una direzione alternativa rispetto all’interesse riposto negli ultimi anni nei confronti dell’arte relazionale ed, in particolare, dell’arte pubblica. Una decisione che ha avviato la galleria verso un approccio di ‘oblique thinking’ ovvero verso la volontà di far coesistere nella propria ricerca opposte tendenze  artistiche.

Alla base di tale intento s’inserisce Biografie Visionarie, una doppia personale in cui saranno presentate le opere di Seboo Migone e Luca Padroni. Rivelazioni e ricordi rappresentati attraverso paesaggi onirici, a metà tra astrazione e figurazione sono al centro della loro indagine, caratterizzata da una produzione creativa imperniata su elementi biografici e privati. Intimità svelate a colpi di pennello da parte di identità creative molto differenti.

Seboo Mingone nasce a Roma nel 1968 ed oggi vive e lavora tra Roma, Val d’Orcia e Londra. Nel 1992 si diploma alla Wimbleton School of Art. Ha effettuato numerose mostre in Italia ed all’estero. I suoi lavori immergono lo spettatore in realtà trasognate, dove vedute di luci notturne si fondono e confondono al contempo con creature in perenne mutazione. Le sue opere nascono da un esigente esplorazione fisica ed emotiva del colore e del contrasto, e da un attento studio della struttura e dei materiali utilizzati.

Luca Padroni, classe 1973, è nato a Roma dove vive e lavora. Ha conseguito il Diploma Nazionale in Arte e Design presso il Kent Institute of Art di Canterbury ed ha frequentato The Slade School of Fine Arts di Londra ottenendo nel 1998 la Laurea in Belle Arti. Nel 2001 ha ottenuto una borsa di studio Fulbright ed ha trascorso un periodo di sei mesi presso il San francisco Art Institute. Ha esposto sia in territorio italiano che europeo. Le sue forme materiche nascono da un personalissimo immaginario, alimentato dall’esperienza, dalla contemplazione della natura e dei suoi fenomeni. Scenari visionari rappresentanti cieli infiniti e terre sconosciute che generano atmosfere sospese invitando l’osservatore ad un’esplorazione profonda e toccante.

Dal 24 Novembre 2012 fino al 10 Gennaio 2013 lo sguardo del pubblico sarà catturato dalle proposte di  Seboo Mingone – dipinti di vario formato, disegni ed una piccola scultura – e di Luca Padroni che presenterà diverse opere pittoriche tra cui la tela di vaste dimensioni ‘Non contate su di me ancora non esisto’ (mis. 2.80×3.50).

 

 

 

Biografie Visionarie – Luca Padroni & Seboo Migone

dal 24 novembre 2012 al 10 gennaio 2013

GALLERIA WUNDERKAMMERN

via GABRIO SERBELLONI, 124 – 00176 – Roma

orario: martedì, mercoledì, giovedì 17-20

ingresso libero

info: tel. +39 3498112973- +39-3425176871

 www.wunderkammern.net

[email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>