Mauro Vitturini e Diego Miguel Mirabella a Palazzo Lucarini Contemporary: ‘Presupposti per un Dialogo Inesatto’

di Maila Buglioni Commenta

In occasione del XX anniversario del Trevi Flash Art Museum, fondato nel lontano 1993, l’attuale Palazzo Lucarini Contemporary festeggia il successo dell’istituzione museale attraverso una serie di eventi che si susseguiranno per tutto il 2013.

Tra le varie proposte ci preme sottolineare l’iniziativa Galleria Cinica, ideata da Maurizio Coccia e Mara predicatori, nata con l’esplicito obiettivo di porre l’attenzione nei confronti dei giovani artisti e curatori presenti nel territorio nazionale. Infatti, fin dalla sua nascita, nel lontano 2007, il suddetto museo si è distinto per essere stato il primo polo umbro interamente dedicato all’arte contemporanea e, in generale, alla cultura della contemporaneità nelle sue molteplici manifestazioni caratterizzandosi negli anni come luogo di sperimentazione, diffusione e promozione di juniores.

Oggi il direttore artistico, Maurizio Coccia, continua a sostenere le giovani leve attraverso la Galleria Cinica ovvero un progetto curatoriale affidato alla supervisione della giovane curatrice Carla Capodimonti ed ospitata in un’ala del museo in cui, per tutto l’anno, sarà si susseguiranno sei mostre i cui protagonisti saranno artisti e curatori emergenti.

Per il secondo appuntamento della programmazione Palazzo Lucarini apre le porte alla doppia personale di Diego Miguel Mirabella e Mauro Vitturini dal titolo Presupposti per un dialogo inesatto, a cura di Daniela Cotimbo.

I due, assistenti di Pietro Fortuna, ritornano a mettere in dialogo la propria ricerca creativa come già avvenuto nel 2011 con la personale DiaSige. In mostra ci saranno lavori appositamente realizzati per la Galleria Cinica.

Il linguaggio artistico, per sua natura, appare incompleto, se comparato ad un sistema di riferimento logico, ed inesatto per il suo proporsi come disfunzione all’interno di una struttura preordinata. Le opere esposte, pur partendo da istanze individuali molto diverse tra loro, si riflettono le une nelle altre sia come interazione tra due universi artistici, sia nell’universale capacità dell’arte di comunicare con il pubblico.

Mauro Vitturini prosegue la sua ricerca sul suono, mentre Diego Miguel Mirabella condurrà lo spettatore ad un letterale abbassamento dello sguardo verso l’oggetto, l’ossessione dell’artista.

Entrambi cercano di dare forma al pensiero attraverso un approccio analitico: il primo sfrutta l’elemento sonoro per creare un’ambiguità percettiva in grado di rimandare a sé stessa e ad una molteplicità di esperienze, il secondo, attraverso il suo ripiegarsi oggettivo sul reale, pone le basi per un dialogo col mondo circostante.

L’esposizione sarà allestita in due sale, offrendo la possibilità di conoscere in primis le due individualità e, solo successivamente, sperimentare il lavoro a quattro mani ideato nel periodo di permanenza degli artisti a Trevi, nato come tentativo di rendere immagini i presupposti che  danno titolo alla mostra.

 Diego Miguel Mirabella (Enna, 1988) vive e lavora a Roma. Ha recentemente esposto all’Ex Mattatoio di Roma per Ortica – Organic Theme in Contemporary Art a cura del collettivo Artnoise, nell’ambito di FactoryFestival della Creatività. Nel 2012 espone alla Temple University per In Ognuno di Noi, a cura di Barbara Martusciello e partecipa a Casa con Vista, progetto a cura di Daniela Cotimbo. Ha già esposto con Mauro Vitturini nella doppia personale dal titolo DiaSige, a cura di Maurizio Borghi presso il Civico Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Anticoli Corrado (2011).

 Mauro Vitturini (Roma, 1985) vive e lavora tra Roma e Londra. Ha recentemente svolto due residenze a Mons (Belgio) e a Bari. Insieme a Diego ha esposto alla mostra In Ognuno di Noi, alla doppia personale DiaSige e partecipato a Casa con Vista. Nel 2010 espone a My Generation, mostra a cura di Manuela Pacella presso il Museo Pietro Canonica di Roma.

 Di Maila Buglioni

 PALAZZO LUCARINI

‘Presupposti per un Dialogo Inesatto’

a cura di Daniela Cotimbo

dal 16 Marzo al 28 Aprile 2013

Palazzo Lucarini Contemporary

Via Beato Placido Riccardi – 06039 – Trevi (PG)

Inaugurazione 16 marzo h18:00

ingresso gratuito: giovedì-domenica 15:30-18:30

info: tel. +39 0742.381021

www.palazzolucarini.it | www.officinedellumbria.it

[email protected] | [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>