Ultimi giorni per partecipare a Dependtendency

di Redazione 1

Spread the love

Interessante iniziativa di Steven Music, creatore del Premio Celeste, famoso concorso dedicato all’arte emergente che sebbene preveda una quota di partecipazione ha se non altro il pregio di rappresentare l’unica piattaforma italiana a mostrare le opere di artisti meno noti.

Stavolta il presidente dell’associazione culturale L’Albero Celeste di San Gimignano ha organizzato un evento intitolato Dependtendency che si terrà nel parco dell’isola della Certosa di Venezia, dal 4 al 7 giugno 2009, durante la 53. Esposizione Internazionale d’Arte Biennale di Venezia.

Il tema centrale del concorso è spiegato da Music sul sito di Premio Celeste con queste parole: “Si comincia da più parti a prendere coscienza che tutti facciamo parte di uno stesso sistema che è in difficoltà e che tutto è in relazione con tutto. Una visione relazionale della realtà, simile a quella espressa in ambito orientale, sembra farsi strada e sembra portare ad una visione del mondo espressa in termini non dualisti:una prospettiva olistica e sistemica che tiene conto della complessità. Su questi temi, che sono legati alle trasformazioni incalzanti del nostro tempo, desideriamo chiamare alla riflessione gli artisti a partecipare con un’opera”.

Altra nota positiva è rappresentata dalla presenza di tre critici di fama internazionale e cioè Mark Gisbourne, critico indipendente, storico dell’arte e professore al Courtauld Institute of Art di Londra (UK) e alla Slade School of Fine Arts di Londra (UK); Adrienne Goehler, curatore indipendente a Berlino (è stata senatore e segretario della Cultura della Città di Berlino, e direttore dell’Accademia d’Arte di Amburgo) e Victoria Lu, direttore creativo del Museo di Arte Contemporanea di Shanghai nonchè critico indipendente.

Tale commissione sceglierà i 10 lavori che saranno esposti a Venezia, e altri 10 lavori che saranno pubblicati nel catalogo della mostra. Le opere selezionate saranno esposte nel parco dell’isola della Certosa, nei depositi originali delle munizioni dell’armeria storica.

Il termine per la presentazione delle opere è fissato per il 30 aprile 2009, tutte le informazioni sono reperibili sul sito del Premio Celeste.

Commenti (1)

  1. bello questo magazine, unica pecca la troppa pubblicità. Decisamente fastidiosa. Ad ogni modo complimenti gli articoli son ben scritti.

    Cordialmente,
    Sandro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>