Il New York Times lancia l’Obama Art

di Micol Di Veroli Commenta

Non è un concorso e non è un festival ma la squinternata proposta lanciata pochi giorni fa dal New York Times potrebbe comunque interessare a molti giovani artisti a caccia di celebrità. Ma cominciamo dall’inizio della storia, l’Obama mania ha ormai contagiato tutti e persino il mondo dell’arte contemporanea non è rimasto certo a guardare.

Shepard Fairey ha immortalato il nuovo presidente americano in quella che è diventata l’icona ufficiale della campagna presidenziale. Anche il famoso pop artist americano Ron English ha creato un celeberrimo ritratto di Obama sovrapposto al volto di Abraham Lincoln. Ultimamente il pioniere della stencil art Blek le Rat ha eseguito un’opera raffigurante il presidente americano in occasione di una mostra personale alla White Walls Gallery di San Francisco. Nella speranza di bissare il successo di  questi talenti dell’arte contemporanea una sempre più numerosa schiera di artisti o presunti tali ha iniziato da subito a dipingere Barack Obama in tutte le salse, saturando subito il mercato e l’immaginario collettivo con una moltitudine di opere di dubbio gusto.

In pochi giorni sono persino sorti alcuni siti dedicati all’Obama Art,  si va da obamaartreport.com e artofobama.com fino al divertentissimo badpaintingsofbarackobama.com che offre una serie di improponibili opere con il nostro beniamino nudo su di un unicorno, alla guida dell’aeroplano atterrato miracolosamente sul fiume Hudson ed in completa tenuta da basketball con tanto di pallone al braccio che vi offriamo qui sopra per il vostro personale divertimento.

Insomma come direbbe qualcuno, l’inferno è li fuori e non pago di ciò il New York Times ha deciso di istituire una piccola raccolta di tutta l’Obama Art del mondo intero. Per partecipare dovete solamente inviare i vostri lavori all’indirizzo di posta [email protected] e con un poco di fortuna potrete anche voi esclamare Yes We Can.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>