Record Again, quarant’anni di videoarte tedesca

di Redazione 1

Dal 18 luglio al 6 settembre lo ZKM  Zentrum für Kunst und Medientechnologie di Karlsruhe in Germania, ospiterà una grande retrospettiva dedicata alla ormai mitica storia della videoarte tedesca. La mostra dal titolo RECORD>AGAIN!–40yearsvideoart.de–Part 2, partirà dagli anni ’60 fino ad arrivare ai primi anni del XXI secolo.

L’evento mostrerà numerose scoperte che sono rimaste inedite per decine di anni. Molte opere sono state laboriosamente restaurate nei laboratori dello ZKM mediante l’uso di macchinari antiquati, necessari per visionare le vecchie bobine o cassette. RECORD > AGAIN! presenta circa 50 video degli ultimi 40 anni che riflettono la diversità e la creatività della scena video tedesca.  Tra le tante opere sarà presente ad esempio il famoso match di boxe che Joseph Beuys combatté in occasione di Documenta 5 nel 1972. E’ inoltre stata restaurata l’opera Schafe di Wolf Kahlen che sarà esposta su sei monitors e che è stata proiettata per l’ultima volta nel 1976. Saranno presenti anche opere di Walter Schröder-Limmer ed un’opera fino ad ora sconosciuta di Ulrike Rosenbach e Klaus vom Bruch del 1977. Alcune opere mostreranno le prove che videoarte è stata prodotta anche nella vecchia Germania Est. Ad esempio saranno presenti in mostra dei filmati documentari di una performance di Michael Morgner registrata a Berlino Est nel 1981. Altra opera in mostra è Achtung Kamera sempre prodotta a Berlino Est da Wolf Kahlen nel 1980. La Germania Est è anche il paese di produzione di Herakles un videotape di Lutz Dammbeck datato 1984.

Ecco la lista di tutti gli artisti partecipanti: Joseph Beuys, Claus Böhmler,Bazon Brock, Michaela Buescher e Gerd Conradt, Holger Czukay, Lutz Dammbeck, Klaus Peter Dencker, Gretchen Dutschke, Festival der Genialen Dilletanten, Flat, Michael Geissler, Jörg Herold, Jochen Hiltmann, Wolf Kahlen, Kunstkanal, Edmund Kuppel, Urs Lüthi, Ernst Mitzka, Michael Morgner, Nico, Anna Oppermann, C.O. Paeffgen, Nam June Paik, Klaus Rinke, Ulrike Rosenbach e Klaus vom Bruch, Dieter Roth, Reiner Ruthenbeck, Gustav-Adolf Schroeder, Walter Schröder-Limmer, HA Schult, Klaus Staeck, Wolfgang Stoerchle, Telewissen, Ulay, UTV – Unser Fernsehsender, Franz Erhard Walther, Peter Weibel e Ursula Wevers.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>