La musica pop sempre più vicina all’arte: Damon Dash apre una galleria e la foto di Madonna all’asta di Sotheby’s

di Redazione Commenta

Spread the love

Forse molti di voi (magari i più giovani) conosceranno sicuramente Damon Dash, produttore che ha aiutato gente come Kanye West e Jay-Z ad elevarsi nel firmamento delle stelle dell’hip hop americano. Ora Dash ha però intenzione di buttarsi a capofitto anche nel dorato mondo dell’arte contemporanea e siamo sicuri che la sua discesa in campo non passerà certo inosservata.

Il produttore ha già collaborato con Takashi Murakami ed ha prodotto il video di Vanessa Beecroft per la performance VB64. Nel frattempo il suo pupillo Jay-z ha racimolato una cospicua collezione d’arte che include diverse opere di Damien Hirst e Richard Prince. Damon Dash ha già fatto suo un edificio di Tribeca e si appresta ad inaugurare la sua Dash Gallery che aprirà le porte il prossimo 19 febbraio ed esporrà artisti quali Isaac Fortoul, Bobby Castaneda, Heather Gargon, Hector Ruiz e Jeremy Wagner. Staremo a vedere se il fiuto per gli affari del noto produttore riuscirà ad estendersi anche al difficile quanto imponderabile mondo dell’arte contemporanea.

Intanto un altro monumento della musica pop si accinge ad incaricare il suo destino con l’arte contemporanea. Si tratta ovviamente della signora Louise Veronica Ciccone in arte Madonna che sarà indirettamente protagonista di una grande asta da Sotheby’s il prossimo 10 febbraio. All’asta parteciperà infatti una grande fotografia scattata da Andreas Gursky. Si tratta della ripresa aerea di uno storico concerto (con folla oceanica annessa) della nostra eroina tenutosi il 13 settembre 2001 a Los Angeles. Il concerto era stato precedentemente fissato per l’11 settembre ma fu poi posticipato di due giorni a causa del terribile attentato al World Trade Center, nella foto si può infatti notare Madonna con la bandiera americana legata intorno alla vita.

Gursky che è noto per le sue dettagliate e giganti opere fotografiche, aveva ceduto l’opera a Madonna (una vera collezionista che detiene più di 300 opere tra Picasso, Man Ray fino ad arrivare a Damien Hirst). Ora Sotheby’s dichiara che l’opera potrebbe raggiungere la quotazione di 2.1 milioni di dollari, cifra niente male per la foto di un concerto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>