Una mostra per gli AC/DC i gioielli di famiglia dell’Australia

di Micol Di Veroli Commenta

Avete mai sentito parlare degli AC/DC? Sicuramente si,  impossibile non aver mai ascoltato una delle loro grintose songs come Highway to Hell o Back in Black come è impossibile non aver mai visto il chitarrista Angus Young dimenarsi sul palco con in mano la sua Gibson diavoletto ed il suo completo da scolaretto di college inglese. Ebbene gli AC/DC sono un gruppo di Rock and Roll puro, formatosi a Sydney nel 1973 nel corso della loro incredibile carriera gli AC/DC hanno venduto la bellezza di oltre 200 milioni di dischi in tutto il mondo, di cui oltre 71 milioni nei soli Stati Uniti.

Gli AC/DC sono una vera e propria icona in Australia e per rendere onore agli eroi nazionali, le istituzioni  hanno  quindi deciso di organizzare una mostra tutta per loro al Powerhouse Museum di Sydney il prossimo 11 settembre.  “Non c’è dubbio che in 35 anni di onorata carriera, passata a riempire gli stadi e le arene di tutto il mondo, gli AC/DC sono gli artisti più famosi di tutta l’Australia” ha dichiarato Tim Fisher, curatore della mostra. L’evento prenderà il titolo di AC/DC Australia’s Family Jewels e proporrà al pubblico una ricca selezione di materiale mai visto come, strumenti, costumi di scena, fotografie, manoscritti ed altri oggetti usati in tour dai gioielli di famiglia australiani: “AC/DC Australia’s Family Jewels collega alcuni oggetti che fanno parte della storia della band all’esperienza della loro musica.La mostra inoltre diventerà una sorta di santuario per i fans” ha aggiunto Fiher, parlando della mostra.

A corredo della fantastica esperienza, sarà presente in mostra una ricca selezione di video e di materiale sonoro come video clips inediti e rare interviste radio. Il tutto sarà impreziosito dai posters dei primi concerti della band e dai pass per accedere ai camerini. Insomma non si tratta di una consueta mostra di arte contemporanea, ma siamo sicuri che AC/DC Australia’s Family Jewels renderà felici un mucchio di persone che come noi amano il sound vitale della storica band.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>