David Zwirner e Ben Stiller insieme per Haiti

di Micol Di Veroli Commenta

Tra le varie notizie che hanno affollato tutti i canali dell’informazione pubblica in questi ultimi tempi, c’eravamo un poco dimenticati del tremendo terremoto di Haiti del gennaio 2010. Il sisma, sviluppatosi nei pressi di Port au Prince fece  registrare una potenza di magnitudo 7,0 e coinvolse oltre 3 milioni di persone devastando l’intera città. Un evento terribile cui fece seguito una subitanea corsa alla solidarietà che vide la partecipazione di molte realtà culturali provenienti da tutto il mondo.

A distanza di un anno le cose non vanno molto meglio, c’è ancora bisogno di fondi per scuole, ospedali e case. Proprio per questo motivo è nata Artists For Haiti, una collaborazione tra il noto gallerista David Zwirner e l’ancor più noto attore Ben Stiller. I due sono riusciti ad organizzare un’asta di beneficenza contattando 25 grandi nomi dell’arte contemporanea come Jasper Johns, Jeff Koons e James Rosenquist. Il bello è che questi celebri protagonisti della scena internazionale non hanno ceduto un loro lavoro minore, magari uno schizzo o un disegno ma hanno creato un’opera appositamente per la manifestazione. Ben Stiller si era già impegnato dal 2010 con la sua fondazione a supportare la causa Haiti, successivamente l’attore ha contattato Zwirner per l’idea dell’asta benefica: “Devo dire che all’inizio non volevo essere coinvolto all’interno del progetto, perché sapevo che ci sarebbe stato molto lavoro da fare. Poi però sono stato ad Haiti con Ben ed una volta vista la situazione ho capito che bisognava fare qualcosa di concreto, non potevo tirarmi indietro. Così ho iniziato subito a fare qualche chiamata” ha dichiarato Zwirner alla stampa. I primi a rispondere alla chiamata sono stati Ed Ruscha, Elizabeth Peyton e Chuck Close, a cui si sono poi aggiunti gli altri grandi nomi coinvolti nel progetto. L’asta sarà curata da Chirstie’s, per ora tutte le opere partecipanti sono in mostra alla David Zwirner fino al prossimo 14 settembre.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>