Trasversalità della critica all’Accademia Dello Scompiglio

di Micol Di Veroli Commenta

Dopo il seminario “Incontri d’Armonia“, sotto la supervisione di Alfredo Pirri, il secondo progetto dell’Accademia Dello Scompiglio, sotto la direzione artistica di Angel Moya Garcia e Cecilia Bertoni, prevede lo svolgimento di una residenza della durata di due settimane dal titolo “Trasversalità della critica”. Una residenza rivolta a giovani critici di arti visive, teatro, danza, performance, letteratura, cinema e musica per stimolare una critica trasversale in grado di analizzare e riflettere sui diversi ambiti dell’arte contemporanea, scompigliando qualunque settorialismo nel dibattito attuale.

Un tentativo di educare lo sguardo a concepire una visione panoramica della critica, attraverso l’identificazione e l’approfondimento di linee intersecanti nelle diverse pratiche della contemporaneità. Durante lo svolgersi della residenza, oltre a diverse visite esterne alla Tenuta presso musei, gallerie, teatri o festival, si terranno alcuni incontri con diversi ospiti e si svolgeranno sessioni di Feldenkrais. Gli incontri avranno una natura informale, multidirezionale e scevra da logiche lineari, sia per quanto riguarda il rapporto tra gli ospiti e i relativi settori di ricerca, sia per il rapporto tra gli ospiti e i critici residenti. Saranno, altresì, invitati alcuni artisti per fornire una visione speculare della critica e analizzare le loro aspettative di essa.
Nei mesi precedenti alla residenza, ai critici selezionati sarà richiesta la stesura di testi relativi a determinate mostre e spettacoli.

Alcuni nomi degli ospiti:

Chiara Bertola – Cecilia Bertoni – Christian Caliandro – Piersandra Di Matteo – Muta Imago – Yael Karavan – Dorothy Max Prior – Anton Giulio Onofri – Rodolfo Sacchettini

I candidati, con un’età compresa tra i 18 e i 30 anni, italiani o stranieri, devono possedere un titolo di studio adeguato o essere iscritti a corsi vincolati a discipline storico-filosofiche, artistiche e dello spettacolo. La partecipazione è gratuita e comprende vitto e alloggio. Il numero massimo dei partecipanti ammessi è 10.

La residenza inizia il 14 settembre e si conclude il 28 settembre 2012.

Si richiede di inviare la domanda di partecipazione, in un unico file pdf, composta da: lettera motivazionale, un curriculum aggiornato, una selezione di articoli o recensioni (max. 5) e un testo critico sulla trasversalità entro e non oltre il 15 giugno 2012 all’attenzione di:

Accademia Dello Scompiglio
[email protected]
www.delloscompiglio.org

14-28 settembre 2012
Associazione Culturale Dello Scompiglio
Tenuta Dello Scompiglio – Vorno, Capannori (Lucca)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>