Art Premiere si trasforma per Art Basel 2009

 
Micol Di Veroli
4 aprile 2009
Commenta

artbasel

Il settore Art Premiere di Art Basel 40 ( 10-14 giugno 2009 ), evento che stimola il dialogo artistico mediante il confronto tra due artisti,  presenterà quest’anno un’edizione rinnovata che metterà in mostra 19 progetti curati dalle gallerie le quali non solo metteranno a confronto due realtà ma potranno inoltre presentare mostre personali di un’artista di qualsiasi età od esporre materiale storico eccezionale.

Questa nuova formula di Art Premiere tende a focalizzare l’attenzione sugli aspetti curatoriali all’interno dell’attività di una galleria. Con un numero record di oltre 200 domande di iscrizione il comitato di Art Basel assieme ad esperti del settore ha selezionato le gallerie partecipanti di caratura internazionale. La lista include le due gallerie italiane: Galleria Lia Rumma (Milano) e Tucci Russo Studio per l’Arte Contemporanea (Torre Pellice/Torino).

I 19 progetti prescelti proporranno eccitanti inaspettati e provocatori dialoghi e confronti, mentre le solo exhibitions saranno contraddistinte da lavori di grande importanza storica ed opere di differente approccio artistico, generazionale e culturale.

Le tre proposte di materiale storico eccezionale saranno costituite da opere di incredibile potenza artistica di Mario Merz (Tucci Russo Studio per l’Arte Contemporanea, Torre Pellice/Torino) ed il lavoro unico di Gino De Dominicis Violated Bars (1980) (Galleria Lia Rumma, Milano) oltre che il primo lavoro video (1969) di General Idea God is my Gigolo (Galerie d’Art Contemporain Frédéric Giroux, Paris).

Ecco la lista di tutte le gallerie partecipanti ad Art Premiere

Miguel Abreu Gallery (New York), Boers-Li Gallery (Beijing), Mehdi Chouakri (Berlin), Elizabeth Dee (New York), Eslite Gallery (Taipei), gb agency (Paris), Galerie d’Art Contemporain Frédéric Giroux (Paris), Hollybush Gardens (London), In Situ Fabienne Leclerc (Paris), Galerie Joanna Kamm (Berlin), Galerie Nathalie Obadia (Paris), Galleria Lia Rumma (Milano), Jack Shainman Gallery (New York), Standard (Oslo), Taka Ishii Gallery (Tokyo), Tucci Russo Studio per l’Arte Contemporanea (Torre Pellice/Torino), Galerie Aline Vidal (Paris), Wilkinson Gallery (London), Tracy Williams (New York).

Articoli Correlati
YARPP
Siamo spiacenti ma al momento non esistono articoli correlati per Art Premiere si trasforma per Art Basel 2009.
Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento