leonardo.it

Ai Weiwei in fuga dalla Cina sceglie Berlino

 
Micol Di Veroli
31 marzo 2011
Commenta

Circa due anni fa le istituzioni avevano incredibilmente invitato Ai Weiwei a costruire uno studio nella città di Shanghai, come previsto dal progetto di edificazione di un nuovo distretto artistico. Ma lo scorso anno tutto è cambiato e le autorità cittadine hanno quindi deciso di radere al suolo lo studio di Weiwei che è stato definitivamente abbattuto l’11 gennaio scorso. Ovviamente Il coraggioso artista non ha mollato la presa ed ha deciso in questi giorni di migrare verso lidi più tranquilli per la sua arte. Weiwei ha infatti deciso di stabilire a Berlino la sua seconda casa. “L”atmosfera di Berlino è ottima e la città è molto economica. Ho molto lavoro in Germania ed in Europa in generale, quindi mi sono chiesto:perchè non stabilire un mio studio proprio qui?” ha dichiarato ad Artforum la grande star del contemporano. Insomma dopo tanti giovani artisti provenienti da tutto il mondo anche Weiwei avrà il suo studio nella modaiola Berlino. Lo studio dell’artista è attualmente in preparazione ed è situato nel distretto di Oberschöneweide. Se passate da quelle parti potete sempre fargli visita.

Articoli Correlati
YARPP
Siamo spiacenti ma al momento non esistono articoli correlati per Ai Weiwei in fuga dalla Cina sceglie Berlino.
Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento