The Pictures Generation al Metropolitan Museum di New York

di Micol Di Veroli Commenta

New York – Il Metropolitan Museum of Art inaugurerà il 21 aprile una grande mostra intitolata The Pictures Generation, 1974-1984 che rimarrà in visione sino al 2 agosto 2009. La manifestazione presenterà al pubblico video, performances e sonorizzazioni di alcuni tra i più influenti artisti contemporanei della scena newyorkese.

Sarà possibile ammirare 160 opere di 30 artisti tra cui Jack Goldstein, Robert Longo, Troy Brauntuch, Sherrie Levine, Cindy Sherman, Richard Prince, David Salle, Matt Mullican, Louise Lawler e Dara Birnbaum. Questo nucleo di artisti conosciuto come la Pictures Generation ha fatto parte di uno dei più influenti movimenti artistici americani.

Nel corso delle loro carriere artistiche i membri della Pictures Generation hanno compiuto ricerche sulla fotografia, sulla pittura, sulla scultura, sulla performance, sul video e sull’audio esplorando il potere dell’immagine rispetto alla nostra percezione dell’ego e del mondo.

Questo nucleo di giovani  disillusi dalla guerra, reduci dalla rivoluzione sessuale e dai cambiamenti politici e sociali, ha utilizzato il mondo del consumismo e delle immagini per ricreare una forma artistica senza precedenti strettamente connessa agli stimoli sonori e visuali. ” Gli artisti della Pictures Generation erano strettamente connessi alla musica, dalla band Menthol Wars di Robert Longo e Richard Prince fino ad arrivare alla seminale serie di concerti di musica No Wave organizzata da Michael Zwack all’Artists Space nel 1978, la musica ha giocato un ruolo fondamentale nell’arte di questo gruppo di artisti newyorkesi” dichiara Douglas Eklund, curatore della rassegna.

La mostra ricreerà inoltre alcune delle più famose performance andate in scena alla fine degli anni settanta. L’evento offrirà al pubblico la visione del documentario  Nobody’s Here but Me: Cindy Sherman,  che mostra l’artista nel suo studio mentre descrive i temi e le fonti ispiratorie delle seue opere fotografiche. Sarà inoltre disponibile una serie Podcast ed una dettagliata  audioguida.

Photo: Cindy Sherman

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>