Ad Art Basel torna Scope

di Redazione Commenta

Spread the love

Basilea Scope, l’acclamata manifestazione artistica che ha l’obbiettivo di mettere in mostra le nuove tendenze dell’arte contemporanea, ritorna a Basilea dall’8 al 14 giugno 2009 per il terzo anno consecutivo ospitando un numero sempre più crescente di gallerie di fama internazionale in un evento senza eguali al mondo. Quest’anno SCOPE si presenterà in una nuova veste allo Sportplatz Landhof a soli 200 metri da Art Basel, nel cuore della città.

Il nuovo padiglione offrirà più di 8.000 metri quadrati di superficie espositiva che rappresenterà una grande vetrina sul mercato dell’arte contemporanea internazionale  per galleristi, collezionisti, curatori, artisti, critici ed amanti dell’arte. SCOPE è stata istituita nel 2002 ed ha continuato a crescere sia in volume sia in fama divenendo in poco tempo uno dei più grandi eventi d’arte che abbraccia con le sue varie edizioni internazionali città come Miami, New York, Londra e Basilea oltre che le nuove sedi previste per il 2010 che saranno ospitate ad Istanbul e a Madrid.

Quest’anno il progetto include 85 gallerie da 20 nazioni diverse che mostreranno al pubblico opere di talenti emergenti ed artisti famosi. Il presidente e fondatore della manifestazione Alexis Hubshman ha così commentato il ritorno dell’atteso evento: “Scope Basel rappresenterà un essenziale punto d’osservazione per tutto il mondo dell’arte contemporanea. Si potranno ammirare gli ultimi sviluppi artistici e le più innovative idee del momento. Siamo inoltre orgogliosi di presentare nel corso della manifestazione una premiere della fiera asiatica Art Asia. Insomma il nostro programma è più forte che mai.”

L’edizione di quest’anno ospiterà inoltre un nutrito gruppo di gallerie italiane, ecco la lista delle realtà artistiche nostrane:

Alberto Matteo Torri di Milano, Bonelli arte contemporanea di Mantova, Della Pina Artecontemporanea di Pietrasanta (LU), Fabio Paris Art Gallery di Brescia, Gagliardi Art System di Torino, Galleria Rubin di Milano, Mimmo Scognamiglio Gallery di Milano, Primo Marella Gallery di Milano e ProjectB Contemporary Art di Milano.

Photo Copyright: Scope e Stefano Bombardieri courtesy Galleria Della Pina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>