Novità in arrivo per Frieze Art Fair

di Redazione 2

Spread the love

I direttori di Frieze Art Fair Amanda Sharp e Matthew Slotover hanno recentemente annunciato i dettagli dell’edizione 2009 che si terrà come di consueto dal 15 al 18 ottobre nel Regent’s Park di Londra. Frieze è uno dei più importanti eventi del Regno Unito ed una delle più influenti fiere dell’arte di tutto il mondo. Sponsorizzata per il sesto anno di seguito dalla Deutsche Bank Frieze 2009 presenterà una selezionatissima vetrina delle gallerie più sperimentali della scena dell’arte contemporanea internazionale.

Le gallerie presenteranno i lavori di più di 1.000 artisti provenienti da ogni parte del globo. Quest’anno la fiera presenterà alcune interessanti novità, prima fra tutte Frame, una sezione dedicata alla presentazione di mostre personali. Frame darà l’opportunità alle gallerie con meno di sei anni di attività di mostrare il talento delle nuove e giovani promesse dell’arte. La selezione delle gallerie partecipanti all’evento Frame sarò curata da Daniel Baumann e Sarah McCrory.

Frieze 2009 vedrà la partecipazione di 162 gallerie tra America ed Europa, passando per le nuove realtà asiatiche e dell’Europa dell’est. Le gallerie presenti per la prima volta in fiera sono Kukje Gallery di Seoul (Sud Korea), Galerie Plan B di Cluj (Romania), The Third Line di Dubai (Emirati Arabi), Lisboa 20 Arte Contemporânea di Lisbona (Portogallo), Office Baroque di Antwerp (Belgio), Kamm di Berlino (Germania) e Hiromiyoshii di Tokyo (Giappone).

Nutrito il gruppetto delle gallerie italiane presenti in fiera che rappresentano quanto di più innovativo offre il panorama nazionale, la lista comprende: Galleria Massimo De Carlo di Milano, Francesca Kaufmann di Milano, Giò Marconi di Milano, Massimo Minini di Brescia, Galleria Lorcan O’Neill di Roma, Galleria Franco Noero di Torino, Galleria Raucci/Santamaria di Napoli, Galleria Sonia Rosso di Torino, Galleria Suzy Shammah di Milano, T293 di Napoli e Galleria Zero di Milano.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>