Sean Lennon sulle tracce di mamma e papà

di Redazione Commenta

Ci sono immagini che hanno fatto storia, e poi ci sono quelle che provano ad entrarci con la forza: la foto di John Lennon che abbraccia, nudo, Yoko Ono (vestita) cinque ore prima di essere ucciso e scattata dalla celebre fotografa Annie Leibovitz per la copertina di Rolling Stone, è stata ricreata ora dal figlio della coppia, Sean Lennon.

Tra il 1975 e il 1980 John Lennon si ritirò dalla scena pubblica, la sera dell’8 dicembre 1980, alle 22.50, rincasando al termine di un pomeriggio trascorso in studio di registrazione, Lennon fu avvicinato da un venticinquenne squilibrato, di nome Mark Chapman, il quale esplose contro di lui quattro colpi di pistola gridando: «Ehi, Mr. Lennon! Sta per entrare nella storia». Soccorso da una pattuglia di polizia, Lennon perse coscienza durante la corsa verso l’ospedale, dove fu dichiarato morto. Per quanto riguarda le vicende di Yoko Ono vi rimandiamo ad un dettagliato articolo apparso su Globartmag poco tempo fa.

Tornando alla foto di cui parlavamo all’inizio dell’articolo possiamo senza dubbio affermare che questa volta  le parti si sono invertite: il 34enne Sean Lennon posa con Kemp Muhl, modella e fidanzata. Sean è vestito, nel ruolo che fu della madre Yoko, mentre la ragazza  nuda e ricurva in posizione fetale abbraccia sensualmente il compagno. La ragazza non si esime dal mostrare un seno scoperto. La foto ad opera di Terry Richardson comparirà nel prossimo numero della rivista francese Purple Fashion.

Terry Richardson ha realizzato controverse campagne di moda per famosi brand internazionali. Tra i tanti personaggi immortalati dal suo obiettivo ricordiamo Kate Moss, Vincent Gallo, Sharon Stone, Juliette Lewis, Leonardo DiCaprio, Lenny Kravitz, Dennis Hopper, Karl Lagerfeld e Jessica Alba. La fotografia di Terry Richardson è nota per il suo stile provocatorio e trasgressivo. Molto spesso autobiografico e narcisista, il suo lavoro è considerato di rilievo nell’ambito della fotografia contemporanea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>