Curate This!

di Redazione Commenta

Spread the love

Curate This! 2010, la serie di mostre create da Bridge for Emerging Contemporary Art (BECA) ha deciso di trasformarsi in un evento globale. Invece di soffermarsi, come in passato, sul tessuto urbano di un’unica città, Curate This! si espanderà dal 1 luglio 2010 al 31 dicembre 2010 su varie metropoli di tutto il pianeta. Attraverso l’organizzazione di mostre di giovani ed emergenti artisti di tutto il mondo la BECA foundation si pone l’obiettivo di promuovere le nuove idee e le diverse visioni creative in molteplici location sparse per il globo.

Il titolo Curate This! riflette la volontà di allontanarsi dai grandi eventi tipicamente curati da un singolo curatore, avvicinandosi ad una mostra i cui relativi eventi sono curati dal pubblico e da curatori indipendenti. La prima edizione delle manifestazione si è svolta nei primi mesi del 2008 e Melissa Roberts assieme a Kurt Schlough hanno dato inizio alla diffusione dell’esperimento con notevoli benefici per il largo numero dei creativi partecipanti. L’edizione 2010 sarà invece supervisionata da Helen Pheby, curatore dello Yorkshire Sculpture Park e da Ellen Luton, curatore di design contemporaneo al Cooper-Hewitt, National Design Museum.
Curate This! è un evento aperto che vuole essere uno scambio di opportunità culturali, tra le varie sedi espositive verranno toccate città come Boston, New Orleans, Miami, Denver, Los Angeles, Santa Fe e Londra ma l’organizzazione accetta ulteriori proposte per le sedi espositive, basta recarsi sul sito della manifestazione e leggere le istruzioni. Ma come di solito succede nei migliori eventi che tendono a pubblicizzare l’operato di giovani e promettenti artisti anche Curate This! è aperto a nuove e promettenti proposte.

Dal prossimo 30 dicembre, sempre sul sito della manifestazione, sarà possibile registrarsi e partecipare alle selezioni di questa importante vetrina internazionale. Insomma giovani artisti fatevi avanti, l’occasione è propizia per mostrare il vostro valore all’interno di una piattaforma decisamente interessante e coinvolgente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>