3.000 dollari per un menù creato da Kiki Smith

di Redazione Commenta

Spread the love

 In trent’anni di attività il ristorante newyorchese Chanterelle ha chiesto ai più celebri protagonisti dell’arte contemporanea di realizzare le covers per i suoi menù. In totale il ristorante ha collezionato ben 65 copertine di menù create da artsiti del calibro di Robert Indiana, Robert Rauschenberg, Roy Lichtenstein, Eric Fischl, Ellsworth Kelly e Cy Twombly Nel corso degli anni il ristorante è divenuto un vero e proprio cafè delle arti, visto che molti artisti erano soliti mangiare da Chanterelle assieme ad altri celebri colleghi.  Tra pochi giorni però il ristorante chiuderà definitivamente le sue porte ed i proprietari hanno deciso di mettere all’asta i loro menù d’arte. Ovviamente anche se si tratta di semplici copertine, queste opere sono state create da veri e propri miti, quindi le loro quotazioni sono di tutto riguardo. Un menù creato da Kiki Smith partirà infatti da una quotazione minima di 3.000 dollari, così come quello disegnato da Cy Twombly. Per un menù di Robert Rauschenberg l’asta parte da 1.000 dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>