Perchè andare al museo? ve lo dice l’università di Roma

di Micol Di Veroli Commenta

musei

La domanda vi sembrerà bizzarra ed alquanto scontata, forse alcuni di voi non se la sono mai posta e forse qualcuno tentennerà nel dare una risposta certa. Perchè la gente visita i musei d’arte? Secondo gli studi dell’Università di Roma ammirare un’opera d’arte impegna le nostre emozioni ed il nostro intelletto ovviamente quale attività sia preponderante è un criterio che varia a seconda della tipologia di opere esposte nel museo.

La ricerca pubblicata sul Psychology of Aesthetics, Creativity and the Arts e portata a termine dal team capitanato Stefano Mastandrea indica infatti che i musei di arte antica rappresentano per i visitatori un’esperienza cognitiva mentre i musei di arte moderna e contemporanea mettono in gioco le nostre emozioni. I ricercatori hanno preso in esame 137 visitatori di due musei romani: Il Palazzo Braschi, dove sono ospitate opere della metà del 1500 fino alla metà del 1800 ed la Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea che ospita opere del tardo 19esimo secolo fino a metà del 20esimo secolo. All’uscita dei musei i partecipanti hanno riempito un questionario descrivendo la loro motivazione alla visita e rispondendo ad alcune domande. La maggioranza dei visitatori sono stati di sesso femminile ed i visitatori del museo di arte moderna e contemporanea sono risultati 10 anni più giovani di quelli del museo di arte antica.

Alla domanda sul perchè della visita al museo la maggioranza dei visitatori ha dato risposte simili. La risposta vincente è stata : “Ero interessato/a agli artisti” tallonata da: “Volevo vedere le opere dal vivo”. Inoltre al museo di arte moderna i visitatori si sono recati per piacere personale mentre al museo di arte antica la maggioranza dei visitatori si è recata per arricchire il proprio bagaglio culturale. Ambedue i gruppi di visitatori hanno segnato un punteggio alto nel test della personalità legato all'”apertura a nuove esperienze” mentre i visitatori del museo di arte moderna e contemporanea hanno segnato un punteggio alto nella sezione riguardante la “ricerca di emozioni”.

La conclusione della ricerca è stata : “le persone che visitano i musei di arte moderna e contemporanea sono alla ricerca di emozioni e sensazioni più di quelli che visitano i musei di arte antica”. Ma forse questa risposta l’avevate già data in cuor vostro.

Photo Copyright: Ed Schipul / Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>