DROME magazine a Vienna per una Gloomy Sunday

di Redazione Commenta

Martedì 09 Giugno 2009 il museo MAK di Vienna ospiterà nell’ambito del 9 – Festival for Fashion & Photography un imperdibile evento curato da DROME magazine. La rivista d’arte contemporanea, tra le più intraprendenti ed innovative realtà dell’editoria italiana, è stata chiamata ad organizzare nella trionfale location una MAK NITE©, serie di eventi sperimentali e cross culture del museo che prendono vita ogni martedì dall’aperitivo fin oltre la mezzanotte. Il progetto in anteprima mondiale sarà intitolato Gloomy Sunday.

La notte viennese di DROME magazine si animerà all’insegna dell’arte e della musica, della fotografia di moda e del video, dell’installazione e della performance, della melanconia e del glamour, della Storia e delle storie. Diane Arbus, Sylvia Plath, Sarah Kane, Jean Seberg, Violeta Parra, Dalida, Capucine, Ophelia, Anne Sexton, Madama Butterfly,  tutte queste indimenticabili figure di donne hanno di certo un fosco elemento che le accomuna: si sono tolte la vita.

Il loro spirito aleggerà in una mostra che è difatti il preview di un vasto e ambizioso progetto fotografico ad opera di uno dei fotografi italiani di moda più apprezzati, Angelo Cricchi, che intende ricordare queste straordinarie donne e molte altre attraverso dei ritratti immaginari sofisticati, conturbanti, poetici e densi di rimandi e citazioni.

Per l’esposizione verrà creata un’atmosfera da “gloomy sunday”, anche attraverso una peculiare colonna sonora, a cominciare dal brano di culto che dà il titolo alla mostra – “la più triste canzone mai scritta” -, una installazione e performance site specific a cura di kERAMIk PAPIER (binomio artistico che nasce nel ’03 da Danilo Morbidoni, classe ’75, e Sara Panucci, classe ’80.Dal ’08 dirige il festival di eventi performativi BESTIARIo) , anche loro romani, così come romana è Silvia Morani autrice del video che presenterà il backstage della serie. La mostra rimarrà aperta al pubblico sino al 16 giugno 2009. Un piccolo assaggio dell’evento lo potete trovare nel sito di DROME magazine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>