L’Art of the world di Milano presenta i Masbedo

di Redazione Commenta

Spread the love

Lunedì 14 Settembre, si inaugura presso l’ART for The World di Milano il secondo incontro legato all’arte contemporanea con i MASBEDO che presentano per la prima volta a Milano il video Teorema di incompletezza. In questa occasione saranno presenti i relatori Lorenzo Buccella, critico cinematografico; Gianni Maroccolo, produttore musicale; Aldo Nove, scrittore e Demetrio Paparoni, storico e critico d’arte.

Il video Teorema di incompletezza racconta il difficile rapporto tra un uomo e una donna, tema centrale della ricerca artistica dei due artisti. Attraverso la distruzione della sacralità e dell’intimità di una coppia, si sovrappongono voci e spari che colpiscono fino a ridurre ad un cumulo di macerie taglienti un tavolo abbandonato in una landa di ghiacci e sabbia lavica e una scultura di oggetti di uso quotidiano realizzati in cristallo.
Il video, interamente girato in Islanda nel Marzo 2008, vanta la collaborazione musicale di Borgar Magnason e del produttore italiano Lagash (Luca Saporiti).

I MASBEDO sono Nicolò Massazza (1973, Milano, Italia) e Jacopo Bedogni (1970, Sarzana, La Spezia – Italia). Gli artisti vivono e lavorano a Milano. I MASBEDO hanno cominciato la propria collaborazione artistica nel 1999, con l’intento comune di usare le tecnologie più innovative al fine di strutturare la loro ricerca artistica sulla base della miscela di diversi media, quali fotografia, video, teatro e musica. Nel loro lavoro, i MASBEDO usano il linguaggio del cinema per ritrarre esperienze umane ma anche per descrivere il carattere provvisorio della vita. Questo equilibrio fa sì che il loro lavoro sia utilizzabile attraverso una grande varietà di metodi, dal più formale ed estetico ad un livello più profondo, che connette l’essenza umana con la letteratura.

Le mostre più recenti di MASBEDO includono la 53° Biennale di Venezia, Padiglione Italia, 2009; L’ Autopsia del Tralalà, Marco Noire Contemporary Art, Torino, Italia, 2008; Timer, Triennale Bovisa, Milano Italia, 2007; Mentalgrafie. Viaggio nell’arte contemporanea italianaTel Aviv Art Museum, Tel Aviv, 2008; Una costante perdita di magia, Galleria Pack, Milano, Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>