Piero Ciampi – Adius

di Redazione Commenta

Spread the love

Genio e sregolatezza, alcool ed ironia ma soprattutto un immenso talento che l’Italia non gli ha mai riconosciuto. Questo è Piero Ciampi, autore ruvido,girovago e sfacciato ma dalla poetica infinita. Il cantautore livornese ha creato il suo mito con una manciata di album, snobbati dalla critica e dal pubblico dell’epoca. Indimenticabili le sue canzoni Andare camminare lavorare, Cristo tra i chitarristi, Uffa che noia, Il vino, Adius e Te lo faccio vedere chi sono io. Oggi Piero Ciampi ha finalmente l’attenzione che si merita e l’Auditorium Parco della Musica di Roma gli dedica alle ore 21 un concerto tributo con a seguire la proiezione di un film/documentario di Enzo Alovisi dal titolo Adius. Se potete andateci e non ve ne pentirete.Unico e maledetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>