La Kunsthalle piu’ bella del mondo, un progetto per il Centro delle Arti Contemporanee di Como

di Redazione Commenta

Spread the love

La Fondazione Antonio Ratti e la Camera di Commercio di Como (nell’ambito dell’iniziativa Laboratorio Como 2010) hanno il piacere di annunciare La Kunsthalle piu’ bella del mondo, un progetto di ricerca internazionale che si svolgerà tra il 2010 e il 2012. Coinvolgerà un grande numero di curatori, critici, storici dell’arte, artisti ed esperti provenienti da diversi contesti e ambiti disciplinari, in una discussione articolata e complessa sulle pratiche espositive dell’arte contemporanea all’inizio del ventunesimo secolo.

Il progetto La Kunsthalle piu’ bella del mondo muove i suoi passi dalla consapevolezza di una peculiare condizione di crisi che richiede una revisione critica delle pratiche, una ridefinizione delle identità delle differenti istituzioni e dei diversi protagonisti, una riflessione coraggiosa sui mutati rapporti tra arte, società e pubblico e sui confini cangianti dei territori attuali dell’arte contemporanea e delle sue relazioni transdisciplinari.Nell’arco di due anni, a partire dal 23 ottobre, La Kunsthalle piu’ bella del mondo svilupperà una riflessione esaustiva sul sistema internazionale dell’arte contemporanea, i suoi protagonisti, le sue istituzioni, i suoi territori e i suoi peculiari e controversi caratteri. Le tematiche che verranno affrontate nel corso del 2011 e del 2012 analizzeranno i diversi modelli di centri espositivi e le loro caratteristiche; la relazione tra economia e arte; la definizione e l’identità della figura del curatore; le pubblicazioni d’arte e altre questioni legate alle questioni del fare e produrre mostre. Particolare attenzione verrà data al panorama italiano e alle sue peculiarità.

Il progetto consisterà in circa 25 eventi pubblici, ciascuno dedicato a una problematica specifica – teorica, critica, storica, operativa o organizzativa – con la partecipazione di specialisti chiamati a testimoniare una particolare “case−story” e a riflettere sugli aspetti piu’ generali della loro esperienza professionale. Gli eventi prenderanno, in tale modo, la forma di compatti convegni articolati in una conferenza introduttiva e nei successivi interventi degli altri partecipanti, ma anche di presentazioni affidate ad un solo ospite o di dialoghi e interviste.

Ciascun appuntamento sarà preparato attraverso la predisposizione di dossier tematici che confluiranno successivamente, insieme alla documentazione degli eventi, sul sito di Laboratorio Como e sul nuovo sito web della Fondazione Antonio Ratti (online da dicembre 2010). In questo modo prenderà forma una sorta di archivio continuamente aggiornato dedicato alla discussione delle pratiche espositive dell’arte contemporanea.

Laboratorio Como e’ un progetto della Camera di Commercio, avviato già da qualche anno, che rappresenta un momento di esplorazione ed analisi delle molteplici interconnessioni che uniscono crescita economica, innovazione, sviluppo urbano, cultura, creatività, valutando il ruolo che Como e il suo territorio possono assumere nell’attuale contesto evolutivo generale. Il progetto La Kunsthalle piu’ bella del mondo e’ stato concepito per giungere all’elaborazione di un programma originale per il Centro delle Arti Contemporanee di Como, attraverso un percorso biennale, lungo il quale saranno prese in esame, discusse ed aggiornate le problematiche rilevanti riconoscibili del panorama contemporaneo internazionale.

La responsabilità scientifica del progetto e’ di Marco De Michelis, Direttore della Fondazione Antonio Ratti, con il coordinamento di Filipa Ramos e la collaborazione del Centro ASK (Art, Science, Knowledge) dell’Università Bocconi di Milano e del Corso di Laurea specialistica in Arti Visive (Clasav) dell’Università IUAV di Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>