Premio Maretti, il premio per gli over 35

di Daniela Cotimbo Commenta

La Fondazione Valerio Riva, in collaborazione con il Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, é lieta di annunciare la selezione degli artisti che parteciperanno alla III edizione del Premio Maretti – Valerio Riva Memorial, che si terrà nelle sale espositive del Centro Pecci di Prato dal 12 marzo al 25 aprile del 2011.

Non è  inutile ricordare che il Premio Maretti – Valerio Riva Memorial è l’unico premio italiano dedicato ad artisti italiani dai trentacinque anni in su, e che vuole quindi invitare ad una riflessione sul lavoro di quegli artisti già presenti da qualche anno sulla scena, e con un lavoro già caratterizzato. Di fatto una scelta in controtendenza, verso un ormai discreto numero di premi nazionali orientati a valorizzare esclusivamente novità ed artisti emergenti.

I cinque curatori selezionatori hanno scelto gli artisti che di seguito elenchiamo unitamente al nome del loro curatore di riferimento. Gli artisti selezionati da Laura Barreca sono: Manfredi Beninati, Stefania Galegati, Riccardo Previdi, Francesco Simeti. Quelli indicati da Lorenzo Bruni sono: Armin Linke, Cesare Pietroiusti, Elisabetta Benassi, Roberto Ago. Per Chiara Canali la scelta è caduta su: Aron Demetz, Davide Coltro, Enrico Lombardi, Giuliana Cuneaz. Gli artisti invitati da Ivan Quaroni sono: Andrea Zucchi, Giuseppe Veneziano, Paolo De Biasi, Vanni Cuoghi. Infine, la selezione di Eugenio Viola prevede la partecipazione al premio di: Giulia Piscitelli, Giuseppe Stampone, Mariangela Levita, Vedovamazzei.

I suddetti venti artisti presenteranno altrettante opere nelle sale espositive del Centro, che verranno giudicate da una giuria composta da Marco Bazzini, Direttore del Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, e dai curatori indipendenti Julia Draganovich, Duccio Trombadori e Raffaele Gavarro, quest’ultimo anche Presidente della stessa e curatore-coordinatore del premio. Ci sarà un solo vincitore che avrà la possibilità di realizzare, in collaborazione con il suo curatore-selezionatore, una monografia bilingue sul proprio lavoro edita dalla Maretti Editore.

Per quanto concerne l’omaggio all’artista Michele Zaza, la sua mostra dal titolo “Apparizione Cosmica” occuperà due sale del museo. Zaza presenterà al Centro Pecci una nuova grande installazione e un nuovo video, appositamente realizzati per questa edizione del Premio Maretti. Anche questa sezione del premio vanterà la pubblicazione di un catalogo, a cura di Raffaele Gavarro. La giuria del Premio Maretti proclamerà il vincitore e le due menzioni speciali in un’apposita conferenza stampa che si terrà presso il Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci sabato 12 marzo 2011 alle ore 17.00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>