La Sicilia vista con gli occhi di Loredana Longo

di Redazione Commenta

Spread the love

La Galleria Francesco Pantaleone è lieta di presentare la seconda personale di Loredana Longo a Palermo che si terrà presso la Chiesa di San Mattia del’Ex Noviziato dei Crociferi a Palermo, in collaborazione con il Temporary Museum, dal 30 aprile al 3 luglio 2011.

La Sicilia come luogo ormai indefinito, terra di conquista per speculatori senza scrupoli e meta obbligata per chi fugge dai drammi in patria. La Sicilia che vede a rischio dimensione umana e identità storica. Cemento e stracci, uomini e stracci. Sono i due volti della Sicilia com’è, vista con gli occhi di Loredana Longo. Una Sicilia che non guarda in faccia nessuno e si sbarazza di chi l’ostacola, anche gettandolo nella calce viva. Floor#3 né in cielo né in terra: è una grande installazione in cemento ed abiti neri, a simboleggiare l’eterno lutto di una terra devastata da malaffare e speculazioni.

Un video ed alcune immagini fotografiche documentano l’altro lavoro: the Block. E’ la visione, autentica e grottesca, dell’attuale Sicilia terra promessa, ultima spiaggia per migliaia di nordafricani in fuga dalla guerra civile e dai diritti negati ad un’esistenza normale. Un blocco di cemento, un frangiflutti del porto ricoperto di stracci ed esseri umani, gettati sopra come da un’onda improvvisa. L’estetica della distruzione, che ha da sempre segnato e contraddistinto l’opera di Loredana Longo, segna oggi un nuovo step lungo un percorso artisticamente coerente: meno intimo e più pubblico, non di denuncia ma di allarme sociale sotto gli occhi di tutti. E rivolge lo sguardo alla drammatica attualità ma anche ad un futuro sempre più incerto.

con un testo di: Alfredo Cramerotti

La Galleria Francesco Pantaleone desidera ringraziare:
L’Assessorato al centro Storico
L’Assessore Maurizio Carta

Opening Sabato 30 Aprile 2011 – h 19-21

TEMPORARY MUSEUM presso Chiesa di San Mattia ai Crociferi
Via Torremuzza 20 – Palermo
orari: dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19
ingresso libero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>