Frieze approda a New York

di Micol Di Veroli Commenta

La Frieze Art Fair è una delle piattaforme di mercato più prestigiose del mondo. Solitamente il quartier generale di questa fiera è Londra ma da ora in poi Frieze potrebbe andare in “tour” anche negli Stati Uniti. Tempo fa alcune voci di corridoio davano per certa la tappa a stelle e strisce della celebre fiera. Ora però le voci sono divenute realtà ed i vertici della manifestazione hanno annunciato con orgoglio la grande notizia. Frieze edizione U.S.A. seguirà più o meno le dinamiche della sorella londinese, le gallerie partecipanti saranno più o meno 170 ed il tutto si svolgerà a Randall’s Island, situata sull’East River di New York City.

La fiera sarà inaugurata nel 2012 e si svolgerà dal 3 al 6 maggio, vale a dire proprio a due mesi di distanza dall’Armory Arts Week e con un cospicuo vantaggio su Frieze edizione Londra che come di consueto si tiene in ottobre. Inevitabilmente, questa nuova manifestazione di mercato non farà altro che focalizzare ancor di più l’attenzione sulla Grande Mela che sembra lanciatissima nel segmento arte contemporanea. Il sindaco di New York Bloomberg ha espresso tutta la sua soddisfazione riguardo all’arrivo della prestigiosa fiera nella sua città: “New York è un grande centro per le arti e per la cultura in genere e negli ultimi anni il nutrito numero delle molte fiere locali ha contribuito ad attirare molti visitatori da tutto il mondo. Frieze ha sempre organizzato fiere di gran classe e con la location di Randall’s Island questo nuovo evento sarà a dir poco straordinario”.

Comunque sia Frieze ha in serbo anche altre sorprese per la prossima stagione espositiva. In ottobre partirà infatti un evento parallelo a Frieze London che prenderà il nome di Frieze Masters. All’evento parteciperanno 70 gallerie internazionali che metteranno in mostra opere prodotte prima del 2000, una sorta di panoramica sulla storia dell’arte contemporanea insomma. Noi non possiamo che essere felici di ritrovarci con due grandi manifestazioni in più dove poter ammirare il meglio dell’arte contemporanea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>