UniverZi DiverZi, Due giorni di performance artistiche, laboratori, esposizioni, musica, danza e cucina per Space Metropoliz

di Micol Di Veroli Commenta

Sabato 8 e Domenica 9 Ottobre 2011 il Metropoliz, l’occupazione meticcia di via Prenestina, 913 a Roma apre ancora una volta le porte all’arte nell’ambito del “cantiere cinematografico” di Space Metropoliz. Le basi di” Big Rocket”, il Grande Razzo che traghetterà  i metropoliziani sulla Luna sono state approntate: “UniverZi DiverZi” è la risposta di visionari d’ogni sorta alla chiamata lanciata per partecipare tutti insieme alla sua festosa progettazione condivisa.

Antonello Viola, trasferirà al Metropoliz il suo studio di pittore per un giorno, chiedendo ospitalità a una delle famiglie che vivono nell’ex fabbrica. Ad ospitarlo saranno peruviani, marocchini, etiopi, rom rumeni, ucraini, italiani? Angelo Bellobono, con la sua installazione “Tutte le lune del mondo”, porterà i volti di uomini, donne e bambini del Metropoliz a librarsi leggeri nell’aria, oltre l’alto muro di cinta che li separa dalla città, a metà strada tra il cielo e la terra. In ogni angolo dell’ex-salumificio l’arte sarà di casa. Sulla torre ancora visitabile il telescopio di Gian Maria Tosatti, e negli essiccatoi l’installazione di Guendalina Salini (visitabile fino a domenica 9 e poi riproposta a partire dal 13 ottobre alla Casa dell’Architettura). Con David Diavù Vecchiato, Alberto Corradi, Nicola Alessandrini e Mr. Klevra grandi e piccini potranno cimentarsi a colorare uno dei cento baby rockets. I razzetti di cartone progettati per l’occasione da Marco Galofaro e dallo studio Modelab. Dalla terra cruda prenderanno forma le scenografie lunari grazie a GeologiKa, collettivo multidisciplinare. Aladin Hussain Al Baraduni ultimerà i suoi affreschi nella grande sala dell’assemblea, il parlamento metropoliziano. Cena meticcia e Milonga Lunatica (con musica dal vivo) per festeggiare la preview di “An Amazing Adventure in Space!”, il grande muro dipinto realizzato per Space Metropoliz da Lucamaleonte nelle sale interne dell’ex-salumificio Fiorucci.

Domenica poi fermate la macchina! Gli street artisti di “Mondopop Gallery” all’opera sul grande muro che affaccia sulla via Prenestina. Sempre al 913!

PROGRAMMA 

Sabato 8 Ottobre

dalle 11.00

“Tutte le Lune del Mondo”, Angelo Bellobono

“Velvet in the Sky”, Antonello Viola

“La macchina del fango”, Geologika, costruzione delle scenografie lunari

 “Big Rocket”, Cantiere

dalle 17.00

“Baby Rockets” Performance: Diavù, Alberto Corradi, Nicola Alessandrini e Mr. Klevra

“Dove comincia il lontano”, Finissage dell’installazione site-specific di Guendalina Salini

19.30 “An Amazing Adventure in Space!”, Preview dell’opera murale di Lucamaleonte

20.00 Cena Meticcia

22.00 Milonga Lunatica. Musicalizador Javier Salnisky – Duo Ferrandina-Salnisky.

Domenica 9 Ottobre

dalle 11.00

Muro Esterno Metropoliz: Nicola Alessandrini, Diavù e Mr. Klevra all’opera sul muro esterno al civico 913

“Baby Rockets” Laboratory: Nicola Alessandrini, Diavù e Mr. Klevra insieme ai bambini del Metropoliz e del quartiere.

“La macchina del fango”, Geologika, costruzione delle scenografie lunari

 “Big Rocket”, Cantiere

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>