Mostre in giro per il mondo edizione 2012

di Micol Di Veroli Commenta

Eccoci giunti al consueto appuntamento con le mostre in giro per il mondo previste per i prossimi giorni di questo scoppiettante 2012. Se avete deciso di passare le vostre vacanze all’estero, non perdetevi questi appuntamenti: Dal 6 gennaio all’11 febbraio la galleria David Zwirner di New York city propone al suo pubblico i Date Paintings di On Kawara. Alla mostra saranno presenti 150 opere con le classiche date.

Dal 12 gennaio al 18 febbraio tutte le Gagosian Gallery sparse per il globo ospiteranno invece Mr. Damien Hirst ed i suoi Spot paintings, un evento senza precedenti. Dal 29 gennaio al 9 aprile il MoMa PS1 presenta una panoramica sull’artista californiano Henry Taylor. Dipinti naif realizzati su qualunque supporto da una valigia gettata nella spazzatura ad una scatola di cereali, tutto fa brodo per il magico Taylor. Londra dedica invece, dal 9 febbraio al 27 maggio, una grande retrospettiva al pittore Lucian Freud scomparso nel 2011. Alla National Portrait Gallery saranno presenti i suoi ritratti, prodotti nell’arco di 70 anni di prolifica carriera. Sempre a New York alla Morgan Library sarà possibile ammirare 100 disegni su carta prodotti dal genio del minimasilmo Dan Flavin. La mostrà si aprirà il 17 febbraio e terminerà il 1 luglio. Le sculture metalliche di John Chamberlain saranno invece visibili al Guggenheim di New York dal 24 febbraio al 13 maggio mentre dal 16 marzo al 13 giugno la prestigiosa istituzione presenterà una grande retrospettiva sul genio fotografico di Francesca Woodman.

La Tate Modern di Londra ospiterà dal 17 luglio al 28 ottobre il poliedrico performer Tino Sehgal e nella capitale ci sarà tempo fino al 21 gennaio per visitare Catherine Opie alla Stephen Friedman Gallery. A Parigi la Galerie Perrotin ospita lo street artist JR fino al 7 gennaio, in visione il nuovo corpus di opere The Wrinkles of The City. Picasso, De Chirico, Leger e Picabia sono invece ospiti fino al 16 gennaio del J.Paul Getty Museum di Los Angeles. Al MACRO di Roma c’è tempo invece fino al 26 febbraio per visitare il doppio carosello di Carsten Höller. Chiudiamo con Ugo Rondinone ed i suoi nuovi orizzonti alla galleria Almine Rech di Bruxelles fino al 14 gennaio 2012.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>