Gli artisti italiani della Collezione ACACIA

di Micol Di Veroli Commenta

 

Promossa dal Comune di Milano – Cultura, Moda, Design, Palazzo Reale e Associazione ACACIA, apre dal 12 aprile al 24 giugno 2012, nella centralissima sede espositiva milanese, la mostra “Gli artisti italiani della Collezione ACACIA-Associazione Amici Arte Contemporanea”. L’evento espositivo, curato da Gemma De Angelis Testa – Presidente di ACACIA – e Giorgio Verzotti, propone al pubblico circa trenta opere di artisti della collezione d’arte contemporanea dell’associazione.

Tutte le forme espressive delle arti visive sono qui rappresentate, dalla pittura alla scultura, dalla fotografia al video e all’installazione. In mostra si possono ammirare lavori di Mario Airò (vincitore della prima edizione del Premio ACACIA), Rosa Barba, Vanessa Beecroft, Gianni Caravaggio, Maurizio Cattelan, Roberto Cuoghi, Lara Favaretto, Francesco Gennari, Sabrina Mezzaqui, Marzia Migliora, Adrian Paci, Paola Pivi, Ettore Spalletti, Grazia Toderi, Luca Trevisani, Marcella Vanzo, Nico Vascellari e Francesco Vezzoli. Ogni artista vanta riconoscimenti nazionali ed internazionali.

ACACIA è un’associazione privata, senza fine di lucro, che incarna il ruolo di collezionista attivo, attento ai problemi culturali della propria città e, in generale, del proprio Paese. La promozione ed il sostegno dell’arte e del lavoro di giovani artisti italiani è tra gli scopi principali dell’associazione. In quest’ottica ACACIA sin dalla sua costituzione sta lavorando alla creazione di una collezione di opere d’arte contemporanea italiane. Un impegno che va di pari passo con la volontà dei soci dell’associazione di stimolare – attraverso diverse forme di collaborazione con le istituzioni pubbliche – la creazione di un museo di arte contemporanea al quale affidare la collezione stessa che è in continua crescita.

“Le collezioni sono un patrimonio unico per l’arte contemporanea a Milano” – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Stefano Boeri –. “E la loro esposizione al pubblico, se guidata da criteri scientifici come accade per acacia, può costituire un contributo importantissimo per dar forza a quell’idea di Museo Esteso sul Territorio che stiamo costruendo a Milano”. Dalla sua nascita, inoltre, l’associazione ha istituito il Premio ACACIA per l’arte contemporanea che ogni anno viene assegnato ad un artista italiano ‘under 40’ a riconoscimento del suo lavoro in ambito nazionale ed estero e che viene inserito nella collezione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>