Paola Pivi e l’aeroplano capovolto

di Micol Di Veroli Commenta

Come ben ricorderete, il nostro beneamato Jeff Koons ha da diverso tempo in tasca un progetto a dir poco faraonico. Il re del pop avrebbe infatti già progettato una scultura che riproduce una locomotiva a grandezza naturale attaccata ad una gru. Secondo i piani,  il treno dovrebbe penzolare a testa in giù sull’High Line di New York, un parco lineare costruito esattamente sui binari dove scorreva una vecchia linea metropolitana.

 La locomotiva di Koons è una riproduzione di un Baldwin del 1943 e, udite udite, sarà realmente in funzione tanto che tutti potranno veder le ruote muoversi con fumo e fischio annessi. 25 milioni di dollari dovrebbe essere il costo dell’intera produzione ma ad oggi i lavori sono fermi per mancanza di fondi. Nel mentre qualcuno ha già battuto sul tempo Koons, installando non una vecchia locomotiva bensì un modernissimo aeroplano.

Stiamo parlando dell’italianissima Paola Pivi che è riuscita nella difficile impresa di installare un bimotore Piper Seneca di 10 metri sulla 5th avenue. Ed il bello è che l’aeroplano è appeso in verticale per le ali e ruota lentamente sul suo asse, con sommo divertimento per il pubblico.

 L’opera dal titolo How I Roll rappresenta il primo progetto pubblico dell’artista negli Stati Uniti, ed è stata commissionata dal Public Art Found e sovvenzionata da alcune donazioni private. Paola Pivi non è certo nuova a questo tipo di installazioni, molti di voi ricorderanno sicuramente il Fiat G-91 capovolto del 1997 (sempre di un aereo stiamo parlando) ed il camion rovesciato del 1997, senza contare i celebri Cento Cinesi del 1998, vale a dire cento cinesi disposti uno accanto all’altro a formare un quadrato.  Nel corso degli anni il Public Art Fund ha già sovvenzionato numerosi progetti quali Sky Mirror di Anish Kapoor al Rockfeller Center (2006), Her Long Black Hair di Janet Cardiff in Central Park (2004) e Puppy, il mitico cagnolino fiorito di Jeff Koon al Rockefeller Center (2000).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>