New Italian Blood 2010

di Redazione Commenta

Spread the love

Dal 16 al 19 agosto 2010 nella sede dei portici del Palazzo Pino Pascali a Polignano a Mare verranno esposti i progetti dei migliori dieci giovani architetti e migliori dieci giovani paesaggisti del 2010 selezionati dal sito newitalianblood. Caratteristica comune dei progettisti italiani selezionati, con studio in Italia o all’estero, è l’essere nati dopo il 1973 ed essersi distinti per realizzazioni, linee di ricerca e sperimentazioni di alto profilo ricevendo premi e riconoscimenti in concorsi di progettazione ed idee.

Newitalianblood.com nasce nel gennaio 2001 da un’idea di Luigi Centola come primo network interattivo di architettura e arti visive che consente di auto-pubblicare concorsi, progetti, realizzazioni, idee, articoli, notizie ed è attualmente un punto di riferimento per i giovani progettisti. Newitalianblood.com inoltre organizza e gestisce concorsi di idee e di progettazione per opere pubbliche e private con procedure e sistemi innovativi. Newitalianblood.com attraverso il Premio annuale dedicato ai giovani studi italiani visibile sul portale permette di confrontare i lavori degli architetti emergenti, offrendo loro visibilità e occasioni di incontro. Newitalianblood.com si propone di mettere in contatto domanda e offerta, spesso distanti, in modo da creare opportunità di lavoro per architetti, paesaggisti e designer tramite il confronto virtuoso delle idee. La seconda edizione del premio restituisce un panorama nel quale il contesto geografico e regionale in cui gli studi operano appare sempre più determinante nel trovare delle condizioni adatte alla realizzazione dei propri progetti, ma dal nord al sud , in patria o all’estero, i giovani architetti italiani continuano a distinguersi sperando in giorni migliori.

La mostra itinerante è già stata ospitata dal 28 maggio al 28 giugno al CAOS – Centro Arti Opificio Siri – di Terni. A Polignano la mostra è organizzata da ‘lab-I-city’ | Laboratorio interattivo per città, un’associazione culturale nata grazie al concorso regionale ‘Principi Attivi – Giovani idee per una Puglia migliore’ che vuole discutere con le pubbliche amministrazioni, le istituzioni universitarie e culturali e giovani professionisti i punti comuni dello sviluppo sostenibile della città contemporanea organizzando workshop, conferenze, laboratori aperti, eventi culturali.

La mostra sarà ospitata dal 16 al 19 agosto nel centro storico nel Palazzo Pino Pascali ma l’allestimento, a cura di factory architettura, invaderà all’esterno lo spazio pubblico coinvolgendo i passanti e i turisti: un itinerario a terra, lungo il quale saranno a disposizione delle sedute, segnalerà l’evento fino all’ingresso del Palazzo. L’allestimento segnala simbolicamente la volontà di non relegare gli esiti dell’attività progettuale al dibattito interno al mondo della professione, ma di renderli visibili in quanto strumenti indispensabili per offrire a tutti spazi urbani e paesaggi di qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>