AsoloArtFilmFestival, giovani artisti fatevi avanti

di Redazione Commenta

Spread the love

Ultima settimana per partecipare ad AsoloArtFilmFestival, rassegna dedicata al video in ogni sua forma giunta alla 28° edizione. La manifestazione ideato ed organizzata da A.I.A.F. (Asolo International Art Festival), ente culturale non profit con personalità giuridica privata, nel corso degli anni ha saputo conquistarsi una fetta nel vasto panorama festivaliero italiano ed è oramai divenuta una piccola grande realtà soprattutto grazie alla voglia di mettere in luce il talento di giovani artisti senza troppi pretesti ed inutili esclusivismi.

Il risultato è una manifestazione che offre un ottimo scorcio sul panorama della giovane filmografia internazionale e nostrana. Quest’anno il concorso si articola in sei sezioni:  Film sull’arte, per opere dedicate all’arte in tutte le sue forme; Biografie d’artista, per lavori di ricostruzione storica e interpretazione critica dedicati all’arte in tutte le sue forme; Film sull’architettura e sul design per lavori dedicati a storia, movimenti, protagonisti opere e progetti appartenenti al mondo dell’architettura, dell’urbanistica e del design; Videoarte e computer art, per opere connesse all’utilizzo di tecnologie tradizionali, elettroniche o informatiche come strumento di espressione artistica; Produzioni di scuole di cinema, per lavori relativi all’arte in tutte le sue forme, realizzati da Scuole di Cinema, Istituti Superiori Specializzati e Università; Armonia e territorio per opere che documentano lo sviluppo armonico del territorio e le sue contraddizioni, valorizzandone potenzialità e risorse nel rispetto della cultura e dell’ambiente.

I video selezionati da una commissione saranno proiettati dal 28 agosto al 6 settembre al Teatro Eleonora Duse di Asolo. Una Giuria assegnerà alle opere ammesse al Concorso i seguenti premi: gran premio Asolo per la migliore opera in concorso, premio asolo per il migliore film sull’arte, premio asolo per la migliore biografia d’artista, premio asolo per la migliore opera sull’architettura e sul design, premio asolo per la migliore opera di videoarte e computer art, premio asolo per la migliore produzione di scuole di cinema, istituti superiori, universita’, premio asolo per la migliore produzione “armonia e territorio”, premio Gian Francesco Malipiero per la migliore colonna sonora.

Inoltre i vincitori che non abbiano superato i 35 anni, saranno ammessi di diritto al progetto giovani registi e al progetto giovani artisti promosso da Galleria San Fedele, nell’ambito del Premio Artivisive San Fedele 2010/2011.

Photo Copyright: Reconstructing Mayakowsky by Pelin Kirka

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>