Iscrizioni aperte per il CECAC corso per curatori

di Redazione Commenta

Spread the love

La Provincia di Milano, la Fondazione Antonio Ratti di Como e la Commissione europea/Rappresentanza a Milano, in collaborazione con il Goethe-Institut Mailand, promuovono la III edizione del Corso Europeo per Curatori di Arte Contemporanea (CECAC), che si terrà a Milano dall’1 al 10 ottobre 2009.

Il corso, a cura di Roberto Pinto e Gabi Scardi, coordinamento di Karen Tomatis, offre la possibilità a 20 giovani curatori, selezionati attraverso un bando di concorso e provenienti dai Paesi dell’Unione europea, di lavorare a fianco di un Visiting Professor di fama internazionale, quest’anno Ulrich Loock, vice direttore del Museu Serralves di Porto. Nell’Anno europeo della creatività e dell’innovazione il corso rappresenta inoltre un’occasione per attivare una rete di relazioni tra giovani operatori culturali di diversi paesi europei.

Il corso ha un’articolazione seminariale caratterizzata secondo l’orientamento del Visiting Professor. Tema del 2009 sono le modalità di realizzazione di una grande mostra collettiva, affrontando il caso specifico di una mostra internazionale sugli anni Ottanta in tutti i suoi aspetti: temi, obiettivi, aderenza storica, scelta degli artisti/opere/interventi, metodologie museologiche, istallazione, pubblicazione, etc…

Nel confronto tra i diversi modelli realizzativi proposti dai partecipanti si affrontano funzioni e mission di un museo di arte contemporanea e di una mostra storica, approfonditi attraverso una ricognizione dei diversi modelli di realizzazione di mostre dagli anni Sessanta in avanti. Ai partecipanti sarà richiesto di effettuare una ricerca preliminare al corso.

Le lezioni, in inglese, occupano le intere giornate, dieci lezioni teoriche e pratiche, con giornate di approfondimento proposte dal Visiting Professor, presentazione di progetti ed esperienze dei partecipanti, incontri con artisti e visite a spazi espositivi del territorio. La  frequenza è obbligatoria. Al termine del corso sarà realizzata una pubblicazione con contributi di tutti i partecipanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>