Video d’artista alla Biennale di Carrara

di Micol Di Veroli Commenta

alfredo jaar

Il Castello Malaspina di Fosdinovo parteciperà, in collaborazione con La Marrana arteambientale, agli eventi paralleli della XIV Biennale Internazionale di Scultura di Carrara con Dare arte al luogo: video d’artista. Dal 25 di giugno fino al 12 settembre, nel Battistero della Cattedrale di Carrara, saranno proiettati tre video: Introduction to a distant world di Alfredo Jaar, Nashi di Flavio Favelli e Gianluca Mattei e Temporale di Emanuele Becheri. Introduction to a Distant World (1985) dell’artista cileno Alfredo Jaar, e’ girato nelle miniere d’oro dell’Amazzonia in Brasile. Il video contrappone il valore dell’azione quotidiana di chi lavora (evidenziato, nel caso in oggetto, dagli uomini che faticano nel portare alla superficie le rocce aurifere) alle quotazioni dell’oro nelle principali Borse valori del mondo.

Nashi di Flavio Favelli e Gianluca Mattei (2007), ambientato in una cava di marmo di Carrara, mostra un uomo che cammina con una sedia pieghevole, sulla montagna bianca. Pensa alle sue cose, fra i sentieri di pietraie e le ruspe. L’unico ristoro in una giornata tersa e polverosa e’ una pera, una pera nashi succosa e dissetante. Temporale di Emanuele Becheri (2009) raffigura un’anonima periferia italiana e rappresenta nient’altro che l’inquadratura della -durata- temporale di un esterno notte dove inizialmente non sembra accadere niente fino al momento in cui si scatena un temporale e tale avvento cambia radicalmente il panorama dello spazio fisso inquadrato.

Nelle ultime due settimane di giugno, anche la compagnia teatrale dei Kinkaleri avrà la possibilità di usufruire della residenza per realizzare e provare un nuovo spettacolo che debutterà qui il 31 di luglio, in occasione del Festival Lunatica, organizzato dalla Provincia di Massa-Carrara.

CASTELLO IN MOVIMENTO e’ promossa dal Castello di Fosdinovo con il patrocinio del Comune di Fosdinovo, della Provincia di Massa Carrara, dell’APT di Massa e Carrara, della Comunità Montana della Lunigiana, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>