Se Fabrizio Corona diventa curatore

di Micol Di Veroli Commenta

Chi è il curatore d’arte contemporanea più bravo del mondo? Beh, difficile a dirsi e molti di voi avranno già risposto citando i nomi di Robert Storr, Harald Szeemann, Hans-Ulrich Obrist o magari Achille Bonito Oliva. Ebbene, questi nomi altisonanti purtroppo non forniscono una degna risposta al nostro scottante quesito. Già, signori miei, il curatore più abile del mondo altri non è che Fabrizio Corona.

 Stupiti della nostra risposta? Ebbene, forse non sapete che il buon Corona ha lanciato un grande concorso artistico intitolato Art e Genialità per decidere (pensate un poco) quale sarà il soggetto del suo nuovo tatuaggio. Nella pagina Facebook di Corona Casting è infatti possibili leggere il seguente delirio: il concorso arte e genialità ha come testimonial Fabrizio Corona. prenderemo solo 100 iscrizioni. possono partecipare tatuatori, grafici, pittori. tra i cento Fabrizio sceglierà cosa lo ha colpito di più e se lo tatuerà. ma il vero premio è che il vincitore poi avrà una location dove potrà esporre tutto quello che vuole. L’organizzazione penserà allo staf, pubblicità, piu di 1000 invitati oltre a Fabrizio Corona. il vincitore avrà parecchia visibilità. le quote di iscrizioni le stiamo già prendendo. (68 euro).

 poi si manda una e-mail ad [email protected] con i propri dati e la ricevuta del pagamento. poi il disegno si deve mandare non oltre il 10 giugno info 3202464521″. Ora, sorvolando sullo spregiudicato e corsaro uso dell’italiano, possiamo solamente aggiungere che Fabrizio Corona ha chiaramente compreso il meccanismo del sistema dell’arte contemporanea. Fai ballare la scimmia e tutti saranno contenti, meglio di ciò non si poteva avere. Inoltre il concorso è in sé una performance che si concluderà con il tatuaggio dell’opera dell’artista vincitore. Insomma, questo improponibile progetto alla fin fine somiglia pericolosamente ai concorsi per così dire canonici: si paga, c’è la mostra finale e la promessa di una grande visibilità. Che dire, abbiamo visto anche questo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>